Cos’è il wrapping auto, la nuova tecnica per cambiare il look della propria macchina

L’Italia alla scoperta del wrapping auto: che cos’è, come si fa e quanto costa la tecnica per modificare l’estetica della propria automobile (senza danni per la carrozzeria).

Negli ultimi anni gli appassionati delle automobili dal look stravagante hanno trovato una valida alternativa all’aerografia.

La tecnica, non così nuova ma ancora in via di affermazione, è quella del wrapping. L’effetto è lo stesso della vernice, con la differenza che si tratta di una soluzione generalmente più economica e soprattutto reversibile.

Il vantaggio principale infatti è che potrete cambiare più volte l’aspetto della vostra macchina attraverso modifiche abbastanza rapide da eseguire senza danni per la carrozzeria della vostra amata macchina.

Che cos’è il wrapping auto

La tecnica del wrapping consiste nell’applicazione di pellicole sulla carrozzeria delle auto (ma anche delle moto) per cambiarne l’aspetto estetico. Come anticipato all’inizio della nostra guida in questo mondo, si tratta di una buona alternativa all’aerografia, che invece consiste nella riverniciatura della carrozzeria della macchina.

il wrapping ha anche dei vantaggi pratici non indifferenti. Rimuovere e applicare la pellicola richiede grandissima precisione ma tempi non eccessivamente lunghi. Il rivestimento in carta di vinile fornisce inoltre una protezione alla carrozzeria originale dell’auto che non è esposta a graffi o sverniciature, piccoli incidenti purtroppo diffusi nei parcheggi di tutto il mondo. Un vero e proprio colpo al cuore (e alla vista) per i proprietari delle macchine.

Wrapping auto
Fonte foto: https://www.facebook.com/autoemoresa

Come si fa il car wrapping

Se pensate che sia un’operazione tanto semplice al punto da poterla fare nel garege di casa vostra purtroppo sbagliate di grosso. Fortunatamente la moda del wrapping, diffusa soprattutto negli Usa, sta iniziando a prendere piede anche in Italia, e così proliferano in centri specializzati.

Il primo passo del car wrapping è quello di decidere che aspetto si vuole dare alla propria auto. Se si vuole fare una modifica limitata, se si vuole cambiare solo gli esterni o anche gli interni o se si vuole rivoluzionare del tutto la propria quattro ruote.

La seconda fase è quella artistica, in cui si lavora al disegno della pellicola. Segue la parte tecnica, quella in cui il rivestimento deve essere tagliato con precisione millimetrica per essere applicato sulla carrozzeria dell’automobile.

Di seguito un video che mostra la tecnica del wrapping.

Wrapping auto, quanto costa

I costi per la modifica all’auto non sono bassi ma comunque relativamente contenuti se consideriamo la spesa che dovremmo affrontare per riverniciare la nostra macchina.

Si parte generalmente da un minimo di mille euro, poco più ma dipende dalle dimensioni della macchina e dal tipo di modifica,e si arriva in media a una spesa massima di 2.500 euro circa.

L’operazione di rimozione della pellicola costa intorno ai trecento euro, con il vantaggio che richiede poco tempo e non comporta rischi per la carrozzeria.

ultimo aggiornamento: 07-05-2019

X