La sintesi e il tabellino di Young Boys-Juventus 2-1: bianconeri sconfitti in Svizzera ma primi nel girone. Elvetici eliminati.

BERNA (SVIZZERA) – Storica vittoria dello Young Boys in Champions League. Nell’ultima sfida della fase a gironi gli svizzeri superano 2-1 a sorpresa la Juventus e conquistano il primo successo nel girone. Sconfitta indolore per i bianconeri che restano al comando del gruppo vista la contemporanea sconfitta del Manchester United a Valencia.

La sintesi di Young Boys-Juventus 2-1

Buona la partenza della Juventus che nei primi minuti ha diverse occasioni, specialmente con Cristiano Ronaldo, ma il portoghese in questa serata è stranamente impreciso. Dall’altra parte ci prova Hoarau, decisivo Rugani che devia in corner. Il match cambia al 28′: passaggio pericoloso di Douglas Costa per Alex Sandro (entrato al posto di Cuadrado infortunato n.d.r.) che atterra Ngamelu. Dal dischetto si presenta Hoarau, Szczesny intuisce ma non può fare nulla.

Reazione Juventus – Immediata la reazione della Juventus che sul finire del primo tempo hanno buone occasioni con Bonucci e Cristiano Ronaldo ma il risultato non cambia. Nella ripresa i bianconeri continuano a spingere sull’acceleratore con Alex Sandro che prova a farsi perdonare l’ingenuità del calcio di rigore ma la traversa dice di no.

Raddoppio svizzero – Con il passare dei minuti lo Young Boys ritrova maggiore continuità di gioco e ci prova con Fassnacht, attento Szczesny. La reazione bianconera porta la firma di Mandzukic ma il croato di testa non impensierisce il portiere avversario. La ricerca del pareggio apre lo spazio ai contropiedi avversari che si concretizzano al 70′: Hoarau sfrutta una disattenzione difensiva bianconera per firmare la doppietta personale.

Dybala accorcia – Ancora l’attaccante degli elvetici ha l’occasione poco dopo per il tris ma la rovesciata è imprecisa. Nel finale la Juventus alza il baricentro e trova la rete con Dybala dopo una bella sponda di Cristiano Ronaldo. Prima del gol dell’argentino i bianconeri avevano creato un brivido al pubblico di casa con Douglas Costa.

La realizzazione dell’argentino riapre le speranze bianconere che vanno vicinissimi al pareggio con Cristiano Ronaldo ma il palo nega la gioia al portoghese. Nel finale CR7 è ancora protagonista in negativo. La conclusione di Dybala finisce in rete ma la presenza del lusitano davanti al portiere avversario costringe l’arbitro ad annullare per fuorigioco. Sconfitta indolore per la Juventus che chiude comunque in prima posizione.

Young Boys-Juventus
Young Boys-Juventus (fonte foto https://twitter.com/juventusfc)

Il tabellino di Young Boys-Juventus 2-1

Marcatori: 30′ rig., 69′ Hoarau (Y), 79′ Dybala

Young Boys (3-5-2): Wolfli; Camara, Lauper, Benito; Mbabu, Sow (93′ Wuthrich), Aebischer, Garcia, Ngamaleu (85′ Schick); Hoarau, Fassnacht (81′ Bertone). A disp. von Ballmoos, Assalé, Nsame, Seydoux. All. Seoane

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado (24′ Alex Sandro), Rugani, Bonucci, De Sciglio (72′ Dybala); Douglas Costa, Bentancur, Pjanic (66′ Emre Can), Bernardeschi; Mandzukic, Cristiano Ronaldo. A disp. Perin, Chiellini, Matuidi, Kean. All. Allegri

Arbitro: Sig. Tobias Stieler (Germania)

Note: Ammoniti: Camara, Garcia, Wolfli (Y); Bernardeschi, Alex Sandro (J). Angoli: 4-11 per la Juventus. Recupero: 3′ p.t.; 4′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Young Boys-Juventus 2-1

https://www.youtube.com/watch?v=JoaKJthygZ0

fonte foto copertina https://twitter.com/juventusfc

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news champions league Juventus young boys-juventus

ultimo aggiornamento: 12-12-2018


Inter, con l’uscita dalla Champions persi 12 milioni di euro

Viktoria Plzen-Roma, Eusebio Di Francesco: “Siamo tutti in discussione”