Zlatan Ibrahimovic e il Milan, classe e potenza al servizio dei rossoneri

Andiamo a rivivere la carriera di Zlatan Ibrahimovic con i colori del Milan. Due anni di magie, gol e di trionfi.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – Negli ultimi giorni la voce di un possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan. Lo svedese la maglia rossonera l’ha indossata dal 2010 fino al 2012 collezionando 61 presenze e 42 gol in campionato mentre in totale sono 85 con ben 56 reti realizzate.

Il profilo di Zlatan Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic – soprannominato Ibracadabra – nasce a Malmö il 3 ottobre 1981 da figlio di immigrati jugoslavi. Prima di intraprendere la sua carriera calcistica che sicuramente ha fatto la sua fortuna ha praticato anche il taekwondo (arte marziale di cui è cintura nera). Alcuni dei suoi movimenti nel colpire il pallone sono stati paragonati alle tecniche proprio dello sport precedente.

Il Milan e Zlatan Ibrahimovic: una storia d’amore che potrebbe continuare

La carriera di Zlatan Ibrahimovic al Milan inizia il 28 agosto 2010 quando viene ceduto in prestito dal Barcellona. L’esordio non è dei migliori sbagliando il calcio di rigore con il Cesena ma sicuramente le sue prestazioni e i gol sono fondamentali per la conquista dello scudetto. Lo svedese ha concluso con 21 gol la sua prima stagione con la maglia rossonera risultando il miglior marcatore della sua squadra. Nel 2011 vengono confermati gli accordi tra il Milan e il Barcellona con Ibrahimovic che viene riscattato dalla squadra italiana. Il 27 novembre realizza contro il Chievo Verona il suo 100° gol in Serie A e fine stagione conquista anche il titolo di capocannoniere con le 28 reti realizzate. Diventa inoltre il primo giocatore a vincere la classifica marcatori del massimo campionato italiano con due squadre diverse nonché della stessa città. Inoltre risulta ancora il miglior rigorista del torneo realizzando tutti i dieci rigori accordati alla propria squadra.

Rosa Milan 2011: Pato e Ibrahimovic, protagonisti del diciottesimo scudetto.
Fonte foto:
commons.wikimedia.org

Il ritorno in rossonero potrebbe riportare il Milan in alto

Ora Ibra potrebbe ritornare a vestire la maglia rossonera. L’infortunio al ginocchio è un incognita ma la classe dello svedese è infinita e potrebbe aiutare il Milan a ritornare in alto sia in Italia che in Europa. Chiedetelo al Manchester United e a Mourinho.