Elezioni presidenziali in Slovacchia, vince Zuzana Caputova: è lei la nuova presidente del Paese. Battuto al ballottaggio Maros Sefcovic.

BRATISLAVA – Zuzana Caputova è stata eletta presidente della Slovacchia. La donna si è imposta al ballottaggio con il 58% dei voti. “Sono felice del risultato perché si vede che nella politica si può entrare con opinioni proprie e la fiducia si può conquistare anche senza linguaggio aggressivo e colpi bassi. L’onestà nella politica può essere la nostra forza“.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Zuzana Caputova è presidente della Slovacchia

L’avvocatessa Zuzana Caputova ha battuto, rispettando le aspettative della vigilia, il vicepresidente della Commissione europea Maros Sefcovic. I sondaggi davano infatti la Caputova intorno al 60%, una percentuale da rivedere al ribasso alla luce del fatto che in occasione del ballottaggio si siano recati alle urne meno elettori di quelli che hanno espresso il proprio voto al primo turno.

https://www.facebook.com/zcaputova/photos/a.861261877415131/1081359038738746/?type=3&theater

Elezioni in Slovacchia, la vittoria della Caputova al primo turno

In occasione del primo turno Zuzana Caputova aveva vinto con una netta maggioranza. A capo del partito Slovacchia progressiva, la donna è considerata icona dell’europeismo e della lotta alla corruzione. Lo sfidante, Sefcovic, leader del partito socialista e sovranista, ha ammesso la sconfitta. Il risultato della Slovacchia segna una rottura politico-ideologica nel cosiddetto gruppo di Visegrad (Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovacchia), il quale è fortemente euroscettico con tratti di autoritarismo, omofobia e razzismo.

Il dato dell’affluenza

Se a primo turno avevano partecipato circa la metà degli aventi diritto, al ballottaggio ha votato solo il 41% degli elettori.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 31-03-2019


Facebook chiede aiuto ai governi: servono nuove regole per il web

Jeff Bezos accusa: intercettato dal governo dell’Arabia Saudita