Microsoft, il colosso dell'informatica nato 45 anni fa

4 aprile 1975, nasce Microsoft. I fondatori del colosso mondiale dell’informatica sono Bill Gates e Paul Allen

Microsoft viene fondata il 4 aprile 1975 a Redmond. Bill Gates e Paul Allen cambiano la storia dell’informatica. Il colosso ha fatturato 125 miliardi nel 2019.

Microsoft festeggia 45 anni. Era infatti il 4 aprile 1975 quando, a Redmond (Washington), Bill Gates e Paul Allen fondano quello che sarebbe diventato un colosso dell’informatica.

La nascita di Microsoft

La storia della Microsoft Corporation ha inizio nel 1975, quando Bill Gates e Paul Allen propongono alla Micro Instrumentation and Telemetry Systems (MITS), società che ha sviluppato uno dei primi microcomputer, l’Altair 8800, di utilizzare il linguaggio di programmazione BASIC che secondo Allen e Gates funziona su quella macchina. In effetti la versione del Basic sviluppata da Allen e Gates funziona e nel febbraio dello stesso anno la diedero in licenza alla MITS, dalla quale Paul Allen diventa direttore del software.

Microsoft
fonte foto https://twitter.com/LuisRosarioM

I prodotti

Negli anni, l’azienda ha sviluppato, prodotto, supportato e venduto licenze, computer software, elettronica di consumo, personal computer e servizi. I suoi prodotti software più noti sono la linea di sistemi operativi Microsoft Windows, la suite di produttività personale Office e i browser Internet Explorer e Edge. In ambito hardware invece i suoi prodotti più conosciuti sono la famiglia di console Xbox ed i prodotti Microsoft Surface.

I numeri

Microsoft è una delle più importanti al mondo nel settore, nonché una delle più grandi produttrici di software al mondo per fatturato, ed anche una delle più grandi aziende per capitalizzazione azionaria, 967 miliardi di dollari nel 2019.
Lo scorso anno ha fatturato oltre 125 miliardi di dollari.

ultimo aggiornamento: 04-04-2020

X