L’annuncio di Alessandro Baricco: “Mi hanno diagnosticato una leucemia mielomonocitica cronica. La cosa migliore è sottoporti a un trapianto di cellule staminali del sangue”.

Con un lungo post condiviso sulla propria pagina Facebook, Alessandro Baricco ha dato notizia della sua malattia: leucemia mielomonocitica cronica. L’autore ha comunicato di doversi sottoporre ad un delicato intervento chirurgico. L’intervento è riuscito e l’autore ha fatto ritorno a casa a metà febbraio.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Alessandro Baricco, “Mi hanno diagnosticato la leucemia”

Ehm, c’è una notizia da dare e questa volta la devo proprio dare io, personalmente. Non è un granché, vi avverto. Quel che è successo è che cinque mesi fa mi hanno diagnosticato una leucemia mielomonocitica cronica“, scrive Baricco sui Facebook dando notizia della sua malattia. “Ci sono rimasto male, ma nemmeno poi tanto, dai. Quando hai una malattia del genere la cosa migliore che puoi fare è sottoporti a un trapianto di cellule staminali del sangue, cosa che farò tra un paio di giorni (be’, non è così semplice, ci stiamo lavorando da mesi, è un lavoro di pazienza). A donarmi le cellule staminali sarà mia sorella Enrica, donna che ai miei occhi era già piuttosto speciale prima di questa avventura, figuriamoci adesso“.

“Forse, ecco, mi va ancora di dire che percepisco ogni momento la fortuna di vivere tutto questo con tanti amici veri intorno, dei figli in gamba, una compagna di vita irresistibile, e il miglior Toro dai tempi dello Scudetto. Sono cose, le prime tre, che ti cambiano la vita. La quarta certo non te la guasta. Insomma, la vedo bene. Per un po’ non contate su di me, ma d’altra parte non abituatevi troppo alla cosa perché i medici che si sono ficcati in testa di guarirmi hanno tutta l’aria di essere in grado di riuscirci abbastanza in fretta“, conclude Baricco.

L’intervento: trapianto di cellule staminali

L’intervento chirurgico preannunciato dallo stesso Baricco è riuscito. Nella giornata del 26 gennaio l’autore si è sottoposto ad un trapianto di cellule staminali. In seguito all’intervento Baricco è stato trasferito nel reparto di terapia ad alta intensità di cura. La donatrice è Enrica Baricco, come aveva annunciato lo stesso Alessandro nel post pubblicato su Facebook.

Baricco dimesso dall’ospedale

A tre settimane circa di distanza dall’intervento, Baricco è stato dimesso dall’ospedale e ha fatto ritorno a casa.

A casa, finalmente. Grande gioia. Devo ringraziare lo staff medico e paramedico dell’Istituto di Candiolo: da loro ho solo ricevuto cura, attenzione e gentilezza. È andato proprio tutto liscio, col trapianto, e so che se questo è successo è anche per l’ondata di affetto e energia che tante persone mi hanno mandato, spesso da lontano. A loro va tutta la mia gratitudine, la più sincera“, ha scritto sui social facendo sapere di essere tornato a casa.

libri
libri

La malattia

Stando a quanto emerge dal post di Baricco, all’autore la malattia è stata diagnosticata cinque mesi prima di quando ha deciso di renderla pubblica con il post condiviso sui social. Nel corso di questi cinque mesi in questione, però, Baricco ha portato avanti i suoi progetti convivendo con la malattia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-02-2022


Covid, nessuna variante ‘buca’ i vaccini

Sette bambini intossicati dal monossido durante una festa di compleanno