Incontro a Palazzo Chigi tra il premier Draghi e i ministri sul dossier Alitalia. Le interlocuzioni proseguiranno in futuro.

ROMA – Nuovo incontro tra il premier Draghi e i ministri competenti sul dossier Alitalia. Dopo una prima riunione nell’ultimo weekend, il presidente del Consiglio ha convocato Daniele Franco, Enrico Giovannini, Giancarlo Giorgetti e Andrea Orlando per fare il punto della situazione.

La questione della compagnia continua ad essere sul tavolo dell’ex numero uno della Bce. Possibile nei prossimi giorni un incontro con i sindacati per capire come muoversi e trovare la giusta soluzione per far ripartire Alitalia. Previsto anche un vertice in videoconferenza con Bruxelles per fare il punto della situazione sull’ormai ex compagnia di bandiera.

Erogate le indennità per i dipendenti

In attesa di capire il destino di Alitalia, l’Inps ha annunciato di aver con “un impegno straordinario” erogato le indennità per i dipendenti dell’ex compagnia di bandiera.

Nel corso dei giorni di sabato 27 e domenica 28 – si legge in una nota, riportata dall’Ansaattraverso un lavoro straordinario del personale dell’Istituto, sono stati pagati tutti i lavoratori Alitalia del Fondo di Solidarietà Trasporto aereo, secondo i termini concordati nella riunione dello stesso venerdì 26 con le parti“.

Alitalia
Alitalia

Il futuro di Alitalia

Le prossime settimane saranno decisive per il futuro di Alitalia. La crisi di governo ha rallentato il dossier e il premier Draghi si è messo subito al lavoro per trovare la giusta soluzione.

Due incontri in poche ore con i ministri competenti e presto ci potrebbe essere anche un vertice con i sindacati per fare il punto della situazione e capire come muoversi. Una soluzione da trovare in poco tempo per non farsi trovare impreparati in caso di una ripartenza del turismo già nei prossimi mesi.

Il possibile passaporto vaccinale, infatti, potrebbe consentire al settore di riprendersi prima del previsto.


Gentiloni: “Siamo in una fase molto difficile. Mantenere le misure di sostegno all’economia”

E’ morto Pietro Larizza, ex segretario della Uil