Coronavirus, il nuovo allarme degli anestesisti: “Serve un lockdown. Terapie intensive sono sotto pressione”.

ROMA – Nuovo allarme degli anestesisti sul coronavirus. Il presidente dell’Aaroi, Alessandro Vergallo, ai microfoni dell’Ansa ha chiesto interventi immediati per ridurre la pressione sui servizi sanitari: “Ci attendiamo un raddoppio dei ricoveri ospedalieri e in terapia intensiva nella prossima settimana se il trend non muta […] – le sue parole – le terapie intensive sono sotto pressione. A fronte di ciò e dell’assenza di una medicina territoriale, la proposta di lockdown nazionale sembra essere ragionevole […]“.

Anelli (Ordine dei medici): “Il ministro Speranza condivide le nostre preoccupazioni”

Una richiesta di chiusura totale ribadita da Filippo Anelli, presidente dell’Ordine dei medici: “Il ministro della Salute Roberto Speranza condivide le nostre preoccupazioni. Credo che ne parlerà con il premier Conte e si farà quindi nell’ambito del governo una valutazione politica“.

Lockdown che, secondo le ultime indiscrezioni, non sembra essere immediato. Il premier, infatti, vorrebbe aspettare i risultati degli ultimi dpcm prima di prendere una decisione così drastica. Chiusure che rischiano di avere degli effetti molto duri sull’economia del nostro Paese.

Terapia intensiva coronavirus

Coronavirus in Italia, il bollettino del 9 novembre

Nuovo calo dei contagi in Italia. Sono 25.271 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, a fronte di 147mila tamponi. Per il secondo giorno consecutivo il rapporto tra test e positivi trovati resta stabile al 17%. In leggero incremento i decessi: 356 in un giorno.

Per quanto riguarda la pressione sui servizi sanitari, l’aumento delle persone in terapie è di 100 unità (domenica era stata di 114), mentre i ricoveri sono 1.196 (1.446 il giorno precedente). Tra le regioni resta la Lombardia (+4.777) quella con maggiori positivi. Campania (+3.120) e Piemonte (+2.876) subito dietro. Il Molise ritorna con una crescita a due cifre (+98). Questi tutti i dati:

Persone che hanno contratto il virus: 960.737 (+25.271)
Deceduti: 41.750 (+356)
Ricoverati con sintomi: 27.636 (+1.196)
Ricoverati in terapia intensiva: 2.849 (+100)
Attualmente positivi: 573.334 (+14.698)
Guariti/dimessi: 345.289 (+10.215)

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
anestesisti coronavirus cronaca

ultimo aggiornamento: 10-11-2020


E’ morto Andrea Merloni, ex presidente di Indesit e Benelli

Covid, terapia con anticorpi Eli Lilly: c’è il via libera della Fda