Due alpinisti italiani sono morti in Svizzera. I corpi sono stati individuati nei pressi di un crepaccio.

BERNA (SVIZZERA) – Due alpinisti italiani sono morti in Svizzera. Come riportato da La Repubblica, la coppia si era arrivata nella giornata di sabato 11 settembre al rifugio Sacs Furà e da lì dovevano partire per arrivare nel territorio provinciale di Sondrio.

Una escursione che però non è mai stata portata a termine. I corpi senza vita sono stati individuati in territorio elvetico e il personale locale ha recuperato i cadaveri. Sono stati autorizzati i controlli medici per accertare meglio le cause della morte.

Incidente in montagna in Svizzera, morti due alpinisti

La tragedia molto probabilmente è avvenuta tra sabato e domenica. I due alpinisti sono partiti dal rifugio Sacs Furà per raggiungere la parte del Pizzo Badile con obiettivo il rifugio Gianetti in provincia di Sondrio. Proprio il mancato arrivo ha portato alle segnalazioni della scomparsa.

Le autorità italiane ed elvetiche hanno subito iniziato tutti gli approfondimenti del caso e nella giornata di martedì 14 settembre sono stati individuati i corpi senza vita in territorio svizzero ai piedi della parete. Autorizzati tutti gli accertamenti medici per capire meglio le cause della morte. Un incidente che ha ancora diversi punti da chiarire e nei prossimi giorni si cercherà di accertare meglio quanto successo.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Ambulanza Soccorso Alpino
Ambulanza Soccorso Alpino

Accertamenti in corso

Le autorità locali hanno iniziato tutti gli accertamenti del caso. Sicuramente maggiori informazioni su quanto successo arriveranno solamente dopo i primi approfondimenti medici. Da accertare se i due sono morti sul colpo oppure potevano essere salvati.

Una tragedia che aggrava il bilancio degli incidenti in montagna. La stagione invernale è ormai alle porte e l’invito da parte degli esperti è quello di rispettare le regole per evitare episodi come questo avvenuto in Svizzera dove due alpinisti italiani hanno perso la vita.


Stati Uniti, la tempesta Nicholas ‘punta’ Houston

15 settembre 2001, cambia la vita di Alex Zanardi: l’incidente a Lausitzring