I sostenitori applaudono Giorgia Meloni al suo arrivo all’Altare della Patria per rendere omaggio al milite ignoto.

In veste di nuova presidente del Consiglio, Giorgia Meloni si è recata all’Altare della Patria per rendere omaggio al milite ignoto. Dopo essere stata accolta da applausi e saluti da parte dei sostenitori, il corpo armata le ha fatto strada all’ingresso. La premier ha deposto la corona di alloro sulla tomba del milite, salutando all’uscita coloro che la acclamavano.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Omaggio al milite

La premier Giorgia Meloni si è recata all’Altare della Patria per rendere omaggio al milite ignoto, in occasione dell’assunzione dell’incarico. E’ stata accolta dal Generale di corpo d’armata Rosario Castellano e dal Consigliere militare di Palazzo Chigi generale di corpo d’armata Luigi Francesco De Leverano. Presente anche l’esercito marina aeronautica carabinieri con la guardia di finanza che ha reso gli onori militari.

Al suo arrivo applausi e un coro “Giorgia” da un gruppo di sostenitori. La presidente del Consiglio ha deposto la corona di alloro sulla tomba del milite, accompagnata dalle note della canzone del ‘Piave’ suonata dalla banda dell’esercito, che poi è rimasta in silenzio.

Lasciando l’Altare della Patria, la premier Meloni ha salutato e inviato baci in direzione di alcuni sostenitori che l’hanno applaudita. Gli stessi che aspettavano attorno a piazza Venezia per assistere alla cerimonia della deposizione di una corona di fiori al monumento del milite ignoto.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-10-2022


Attacco su navi russe, Mosca accusa la Gran Bretagna

Allarme siccità: crisi per acqua in bottiglia