Arzachena, volontario della Protezione Civile aggredito fuori da una discoteca durante un intervento di pronto soccorso nei pressi di una discoteca.

Arzachena, un volontario della Protezione Civile è stato selvaggiamente picchiato da un giovane fuori da una discoteca. Il volontario era alla guida di un ambulanza che ostacolava l’ingresso al locale ed è stato aggredito dal ragazzo che lo ha colpito con un pugno in pieno volto causandogli la frattura del setto nasale.

Ambulanza ostacola ingresso della discoteca, volontario della Protezione Civile aggredito

L’episodio è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. Il volontario della Protezione Civile era fuori dalla discoteca Just Cavalli dove era intervenuto rispondendo a una richiesta di soccorso. La squadra a bordo dell’ambulanza presta effettivamente soccorso a un ragazzo che si trovava a terra. Durante le operazioni dei soccorritori, una macchina prova a superare l’ambulanza, senza riuscirci.

Il conducente dell’auto scende dalla macchina, si avvicina ai soccorritori e li accusa di stargli rovinando la vacanza. Il conducente dell’ambulanza gli chiede di attendere la fine delle operazioni di soccorso e in tutta risposta riceve un pugno in faccia.

Ambulanza
Ambulanza

La ricostruzione dell’associazione Protezione Civile Agosto Ottantanove

A raccontare quanto avvenuto in quei minuti concitati è l’associazione Protezione Civile Agosto Ottantanove.

“Intorno alle 5 un nostro equipaggio della echo15 di base ad Abbiadori viene chiamato per un intervento nei pressi della discoteca Just Cavalli!

Arrivati sul posto, si apprestano a dare soccorso a un ragazzo a terra! Dei ragazzi a bordo di una Mercedes Classe A di colore giallo cercano di passare sul lato dell’ambulanza, non essendoci posto per passare il ragazzo alla guida scende gridando che li stavano rovinando la vacanza, a quel punto il nostro autista PietroPaolo Cossu gli dice con gentilezza di attendere un attimo che avevano quasi fatto, a quel punto il ragazzo gli sferra un pugno in piena faccia da li si scatena una rissa, gli altri membri dell’equipaggio Gabriele Mura e Samuele Porcu cercano di salvare il collega e mettersi in sicurezza! Il ragazzo cerca di investire l’equipaggio con la macchina e scappa! Morale della favola Pietro Paolo in ospedale con frattura scomposta al setto nasale!

Come potete vedere da foto allegata in che condizioni un padre di famiglia rientra dal servizio…Siamo abbastanza arrabbiati e amareggiati, impegniamo il nostro tempo a fare del bene, a fare del volontariato e veniamo ripagati con queste cose! Continueremo a fare il nostro, ma non possiamo continuare così!”.

Di seguito il post condiviso sulla pagina Facebook.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Arzachena cronaca evidenza Protezione civile Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 16-08-2020


Pag, ragazza italiana al Tg1: “Non c’è più Coviddi, ce ne rendiamo molto conto” (VIDEO)

Germania, riaprono le case chiuse. Ancora vietati i rapporti completi