Andrea Poli: “Nessun rimpianto con il Milan. Rimango un tifoso rossonero”

Andrea Poli rivive la sua avventura con la maglia rossonero: “Sono orgoglioso di aver dato il mio contributo in un momento difficile”.

chiudi

Caricamento Player...

Lunga intervista ai microfoni de Il Corriere dello Sport per l’ex centrocampista del Milan e ora al Bologna Andrea Poli che ha rivissuto la sua carriera con la maglia rossonera: “Non ho nessun rimpianto con il Milan – dice – sono orgoglioso di aver dato il mio contributo in un momento difficile della storia del club rossonero”. Il mediano parla anche della nuovo ciclo: “Di sicuro quest’anno – ammette – potranno lottare per lo scudetto ma la Juventus rimane la grande favorita. Sono arrivati giocatori di valori ma secondo me il colpo è la conferma di Donnarumma. Gigio è un grande talento e ha solo 18 anni. Può dar vita a un lungo ciclo anche se, dopo la tormentata vicenda contrattuale, non sarà visto più da ragazzino. Tutti da lui pretenderanno molto ma ha la testa giusta“.

Andrea Poli sul ruolo: “Aveva ragione Seedorf. Posso fare il trequartista”

Andrea Poli parla anche del suo ruolo: “Potrei giocare da trequartista. Era un’idea avuta a Seedorf che mi schierò in quella posizione con l’Atletico Madrid negli ottavi di finale di Champions League ma potrei fare anche il mediano“.