Android auto è un’app che può essere integrata nei sistemi di infotainment di alcuni veicoli. Ecco come funziona e tutte le informazioni!

La connettività ormai è buona norma anche sulle auto, in particolare su quelle che hanno un sistema di infotainment all’avanguardia. Per alcune di queste, ancora più nello specifico, è possibile scaricare e installare l’app Android auto, ovvero il sistema operativo Android, come quello degli smartphone e gli altri device elettronici in nostro possesso, creato appositamente per i veicoli. Ma come funziona, quali sono le applicazioni scaricabili e le auto compatibili? Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere!

Come funziona Android auto

Android auto (o Android car in inglese) è di per sé un’app, che fa le veci di un sistema operativo integrato nell’impianto di infotainment. In particolare questa applicazione permette, previo collegamento del proprio smartphone al sistema, di interagire tramite i comandi e lo schermo di bordo, grazie alle diverse applicazioni disponibili.

Android auto
Android auto

Ancora più nello specifico, le app, i messaggi, le notifiche del proprio smartphone saranno visualizzate sullo schermo del sistema di infotainment, evitando la pratica sconsiderata di usare il proprio smartphone in auto, passibile anche di multe se ci fosse un controllo della polizia stradale. Tramite il comando vocale di Google, che ha sviluppato l’app, è possibile infatti controllare tutte le applicazioni senza perdere di vista la strada, evitando problemi spiacevoli e incidenti.

Per far funzionare Android auto prima di tutto bisogna scaricarlo dal Play Store di Google, e poi si può collegare, tramite chiavetta USB, il proprio smartphone all’auto, oppure collegarlo wireless (Android auto senza cavo è stato reso disponibile da poco tempo). Fatto questo lo schermo del vostro veicolo prenderà l’aspetto dello smartphone, ovvero esso sarà proiettato sul sistema di infotainment. A questo punto si potranno vedere e usare le applicazioni del vostro device dall’auto, ricevendo tutte le notifiche, i messaggi, le mappe dei percorsi e anche la musica a video.

Una precisazione ancora: dalla versione 10.0 di Android, l’app per auto è già integrata nel sistema operativo dello smartphone e non si dovrà più per forza scaricare dal Play Store. Questo non vale per la versione 9.0. Per fare funzionare l’app serve che il vostro smartphone abbia almeno la versione 5.0 del sistema operativo.

A differenza di Apple CarPlay, non serve propriamente un’auto per far funzionare l’app Android auto. Infatti basta avere uno smartphone e il gioco è fatto: quindi le auto che non hanno un sistema di infotainment all’avanguardia possono usare lo smartphone, posizionandolo sul cruscotto con un supporto specifico per telefono, mentre si viaggia.

Le applicazioni per Android auto: quali sono

Come già detto, di per sé Android auto è un’applicazione, che proietta le altre installate sul vostro smartphone nel sistema dell’auto. Quindi le app disponibili per l’uso in questa modalità sono, salvo eccezioni, le stesse che si usano comunemente sul cellulare.

Quando si aziona l’app compare a video l’elenco delle app sullo schermo, ad esempio Spotify, Google Maps, Calendario e Whatsapp (Android auto permette di ricevere le notifiche dallo schermo). Uno degli ultimi aggiornamenti del software fa sì che le app in uso rimangano in background nella parte bassa dello schermo. Per fare un esempio è possibile azionare Spotify o Amazon Music per poi lasciarlo in background nella parte bassa del video e avere a tutto schermo Maps per vedere bene il giusto percorso da seguire.

Applicazioni per smartphone
Applicazioni per smartphone

La stessa cosa vale per le telefonate: appena qualcuno chiama si riceve l’avviso di chiamata a tutto schermo e le altre app andranno in background. Per vedere le notifiche c’è un’icona specifica a forma di campanella. Per leggere i messaggi non bisogna sforzare la vista, che potrebbe anche portare a problemi di guida e perdita del controllo del veicolo sulla strada, ma è l’assistente vocale integrato che ve li legge.

Ecco anche l’elenco completo delle app compatibili con Android auto:

-Google Maps (navigazione)
-Waze (navigazione)
-WhatsApp (messaggistica)
-Messenger (messaggistica)
-Telegram (messaggistica)
-WeChat (messaggistica)
-Hangouts (videochiamate)
-Skype (videochiamate)
-Cisco Webex (videochiamate)
-Google Play Musica (ascolto di musica)
-Spotify (ascolto di musica)
-VLC (riproduzione audio/video)
-Deezer (ascolto di musica)
-Amazon Music (ascolto di musica)
-Tidal (ascolto di musica)
-Podcasts (ascolto di podcast)
-Anchor (creazione di podcast)
-Audiobooks (ascolto di audiolibri)
-Audible (ascolto di audiolibri)

Android auto, compatibili con il sistema operativo

Ma quali auto sono compatibili con l’app Android auto? Come già detto, per i veicoli che non hanno un sistema di infotainment o che questo non è compatibile con l’app si può utilizzare lo smartphone attaccato al cruscotto tramite un supporto apposito per telefono.

Per tutti gli altri, invece, è possibile utilizzare l’app, e la lista di marche e modelli di auto è in continua crescita, anche perché e auto più nuove hanno di serie un sistema di infotainment all’avanguardia. Sul sito di Android è possibile vedere la lista completa dei modelli di auto compatibili. Esse come detto hanno un sistema di infotainment che permette di usare l’applicazione anche al di fuori di esso e di tutte le sue app integrate.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
android approfondimento

ultimo aggiornamento: 07-08-2020


Formula 1, secondo appuntamento a Silverstone: orari e info streaming

A Silverstone il GP del 70 anniversario della F1. Le parole di Leclerc e Vettel