L’Angelus di Papa Francesco di domenica 13 dicembre: “Saluto i bambini che sono venuti in Piazza San Pietro”.

CITTA’ DEL VATICANO – Nell’Angelus di domenica 13 dicembre Papa Francesco è ritornato sul significato di questo periodo: “L’invito alla gioia è caratteristico del tempo di Avvento: l’attesa della nascita di Gesù, l’attesa che viviamo è gioiosa, un po’ come aspettiamo la visita di una persona che amiamo molto, ad esempio un grande amico che non vediamo da tanto tempo, un parente […]“.

Papa Francesco: “Il Vangelo ci presenta il personaggio biblico che ha vissuto il Messia”

Il Pontefice si è soffermato anche sul Vangelo di questa domenica: “Il brano ci presenta il personaggio biblico che, eccetto la Madonna e San Giuseppe, per primo e maggiormente ha vissuto l’attesa del Messia e la gioia di vederlo arrivare: parliamo naturalmente di Giovanni Il Battista […]. Lui ha percorso un lungo cammino per arrivare a testimoniare Gesù, il cammino della gioia non è una passeggiata. Ci vuole lavoro per essere sempre nella gioia. Giovanni ha lasciato tutto, fin da giovane, per mettere al primo posto Dio, per ascoltare con tutto il cuore e tutte le forze la sua Parola […]“.

Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco: “Saluto i bambini presenti in Piazza San Pietro”

Il Pontefice dopo l’Angelus ha salutato i fedeli presenti in Piazza San Pietro: “In modo speciale – ha sottolineato Bergoglio – saluto il gruppo che è venuto in rappresentanza delle famiglie e dei bambini di Roma, in occasione della benedizione dei ‘Bambinelli’, appuntamento organizzato dal Centro Oratori Romani […]. Quando pregherete a casa, davanti al presepe con i vostri familiari, lasciatevi attirare dalla tenerezza di Gesù Bambino, nato povero e fragile in mezzo a noi, per darci il suo amore […]. Il cristiano è gioioso nel cuore, anche nelle prove: è gioioso perché è vicino a Gesù: è Lui che ci dà la gioia. E, per favore, non dimenticatevi di pregare per me“.

https://www.youtube.com/watch?v=Y8UenHEvPM4

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
angelus 13 dicembre cronaca papa francesco

ultimo aggiornamento: 13-12-2020


Quanto guadagna un virologo?

Coronavirus, lockdown duro in Germania. Merkel, “Le misure non hanno funzionato”