Si è spenta all’età di 84 anni l’attrice romana Anna Maria Ferrero, protagonista in tanti film di Mario Monicelli, Vittorio De Sica e Carlo Lizzani.

ROMA – Lutto nel mondo del cinema: si è spenta all’età di 84 anni l’attrice Anna Maria Ferrero. A dare la notizia all’ANSA, l’agente del marito e collega francese Jean Sorel.

Nata a Roma nel 1934 è stata grande protagonista nei film diretti da Carlo Lizzani, Mario Monicelli, Michelangelo Antonioni e Vittorio De Sica. Dal 1953 al 1960 è stata la compagna di Vittoria Gasmann, con il quale ha interpretato anche un Amleto per la RAI. La Ferrero è stata protagonista anche al teatro vestendo i panni di Ophélie e Desdemona oltre che l’indimenticabile Irma La Dolce.

Morta Anna Maria Ferrero, la carriera dell’attrice romana

Anna Maria Ferrero ha iniziato la sua carriera cinematografica quando il regista Claudio Gora la notò mentre era a passeggio in via Aurora a Roma: “La scoprì – ha dichiarato un intervista – per strada mentre camminava al fianco di una signora. Cercavo la ragazzina per il film Il cielo è rosso e vidi questo scricciolo che aveva tale intensità negli occhi. Fede un provino meraviglioso, era attrice“.

Anna Maria Ferrero
Anna Maria Ferrero (fonte foto https://www.facebook.com/AutomobileItalianaOfficial/)

Da questa casualità è iniziata una carriera magnifica per l’attrice romana che l’ha vista protagonista in moltissimi film che hanno scritto la storia del cinema italiana.

La sua avventura nelle sale cinematografiche è terminata nel 1964 quando ha recitato in Controsesso, al fianco di Nino Manfredi.

Al termine dell’ultima sua apparizione sul piccolo e sul grande schermo, l’attrice si è trasferita a Parigi insieme al marito Jean Sorel. In alcune interviste la Ferrero si è dichiarata pentita di aver abbandonato la sua carriera di attrice. Nel 1985 era stata contattata da Ettore Scola per il film Maccheroni ma le rifiutò la proposta. La sua ultima apparizione in pubblico è avvenuta nel 2008, quando ha fatto parte della giuria del Busto Arsizio Film Festival. In quell’occasione è stata proiettata la versione restaurata de L’oro di Roma, film di Carlo Lizzani che l’ha vista tra le protagoniste.

Di seguito il video con l’interpretazione in Anna Maria Ferrero in Controsesso

fonte foto copertina https://www.facebook.com/mr.olegivanov

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Anna Maria Ferrero cinema cronaca evidenza morte scelte della redazione

ultimo aggiornamento: 21-05-2018


Fermo, uccide la moglie dopo una lite: arrestato un 78enne

Asti, finalmente luce sull’omicidio di Bacco: cinque persone in manette