25 anni fa l’omicidio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. Il presidente Mattarella: “Cercare la verità dopo le reticenze e i depistaggi”.

ROMA – Sono passati 25 anni dalla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin ma ancora si sta cercando la verità sul duplice omicidio. Nel giorno dell’anniversario il presidente Mattarella con un messaggio ha voluto ricordare i due giornalisti: “La loro uccisione – scrive il Capo dello Stato citato dall’ANSA – lacera profondamente, a 25 anni di distanza, la coscienza civile del nostro Paese e suona come un drammatico monito del prezzo che si può pagare nel servire la causa della libertà di informazione“.

In questo triste anniversario – conclude Mattarella – rivolgo un pensiero di solidarietà alle famiglie dei due giornalisti, insigniti della Medaglia d’oro al Merito Civile della Repubblica italiana. L’impegno dei familiari contro le reticenze e i depistaggi dopo l’immenso dolore subito, ha meritato, e merita grande rispetto e rappresenta un dovere della Repubblica“.

Morte Ilaria Alpi, il ricordo di Fico: “Bisogna arrivare il prima possibile alla verità”

Anche il presidente Roberto Fico ha voluto ricordare Ilaria Alpi: “Venticinque anni dopo, non è stata ancora fatta giustizia sul duplice omicidio. Il ricordo deve contribuire a fare un passo avanti per trovare la verità. Restano troppi interrogativi e zone d’ombra. Troppi sospetti di depistaggi, errori, e omissioni nelle indagini“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

ROBERTO FICO
ROBERTO FICO

Ho dato – rivela Fico – disposizione affinché siano accessibili nell’archivio anche i resoconti delle sedute della medesima Commissione di inchiesta in modo da facilitarne la consultazione da parte del pubblico. Ho inoltre avviato le procedure per declassificare e rendere accessibili ulteriori audizioni e altri materiali ai quali ho trasmesso appositi interpelli agli organi di competenza. Non appena avremo una risposta posizione anche questi documenti saranno pubblicati nell’archivio digitale Ilaria Alpi e Miran Hrovatin“.

Una morte quella di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin che chiede giustizia ormai da 25 anni.


Sequestrata la Mare Jonio, i migranti sbarcano a Lampedusa. Salvini: Governo difende confini

L’operazione chirurgica non ferma Berlusconi: Io in corsa per le Europee