Evitiamo le code al supermercato grazie a queste App

Ecco le App per evitare le code al supermercato

Le code al supermercato, soprattutto nelle aree più affollate, sono un problema per chi ha a cuore sia la sicurezza sia il proprio tempo. Ecco le App che ci aiutano a evitarle.

Nonostante le ripetute e fondate rassicurazioni da parte del Governo sugli approvvigionamenti alimentari, le code al supermercato continuano a essere un problema durante i giorni della quarantena da COVID-19. Per risolverlo, almeno in parte, ecco alcune App che ci permettono di sapere in quali supermercati e in quali orari c’è coda, in modo da ottimizzare le nostre uscite.

Iniziamo con Google Maps

Google Maps è il modo più pratico per sapere se c’è fila in un determinato luogo. Per la verità si tratta di una funzione che c’è da molti anni, e offre anche le statistiche dei giorni e ore più affollati.

Code al supermercato Google Maps

Tutto quello che dobbiamo fare è aprire Google Maps, cercare l’esercizio in cui vorremmo recarci e aprire le informazioni. Scorrendo la scheda informativa panoramica troveremo la sezione orari di punta, che oltre a mostrarci gli affollamenti abituali, ci segnala anche quello attuale, con la voce adesso.

Dovefila, mappa interattiva e grandi quantità di dati

Dovefila.it è il servizio messo a punto da DoveConviene. Il meccanismo è molto semplice: basta collegarsi al sito e scegliere una zona (o attivare la geolocalizzazione) per visualizzare nel giro di pochi istanti i principali supermercati presenti e il tempo di attesa stimato, fornito anche di un chiaro codice colore da leggere.

Evitare code al supermercato Dovefila

Le informazioni sono già piuttosto capillari e il sito funziona perfettamente sia da dispositivi mobili, ai quali il sito è naturalmente dedicato, ma anche su computer e tablet.

Filaindiana, la web App collaborativa per segnalare le code

Filaindiana nasce come App “locale” per l’area di Milano, ma il successo l’ha portata a essere adottata anche in altre zone di Italia. Anche in questo caso è sufficiente collegarsi al sito e attivare la geolocalizzazione, o scegliere una zona sulla mappa, per visualizzare i supermercati presenti.

Evitare code al supermercato FilaIndiana

In questo caso gli utenti possono anche fare da segnalatori, indicando se stanno trovando o meno code nei diversi supermercati. L’unico punto debole di questa App è che, per sua stessa natura, funziona molto bene nelle zone centrali e meno in quelle periferiche dove ci sono pochi segnalatori.

Le App per evitare le code al supermercato, essenziali ma efficaci

Teniamo presente che entrambe le App presentate in questa guida sono frutto del lavoro di pochi giorni, e anche se sono messe in piedi da team esperti, le funzioni sono quelle essenziali, e la copertura nelle diverse aree è in fase di espansione. Il discorso naturalmente non vale per Google Maps, che però offre dati basati su statistiche generali e non su quelle specifiche di questi giorni.

Ricordiamo inoltre che tutte queste App si basano su dati ricavati dagli smartphone degli utenti, un po’ come succede per il traffico su Google Maps, quindi si tratta pur sempre di proiezioni. Per quanto possano essere affidabili, la situazione reale potrebbe essere diversa.

Fonte foto: https://twitter.com/

ultimo aggiornamento: 26-03-2020

X