La mamma di Archie vuole portare il figlio in un hospice, per godere le sue ultime ore e i suoi ultimi giorni in privato.

Archie Batterbee è il dodicenne di Southend, nell’Essex, in Inghilterra, ritrovato dai suoi genitori in stato di incoscienza, nella loro casa. Il giovane 12enne aveva una corda al collo e si trovava in cima ad una rampa di scale.   

Secondo le indagini, si sarebbe trattato di un incidente domestico. Una delle ipotesi è che il giovane possa aver accettato una delle tante sfide di cui è pieno il web. Subito dopo l’accaduto, Archie è stato trasportato d’urgenza al Royal London Hospital, ma fin dall’inizio era chiaro che le sue condizioni fossero gravi. 

Ospedale

Difatti, l’attività cerebrale del giovane adolescente, era ridotta al minimo. Per questo motivo, il personale medico ha collegato Archie ad un sistema di ventilazione artificiale. Da quel momento, il ragazzo non ha più ripreso conoscenza.   

Dopo diverso tempo, il Royal Hospital, come già era accaduto in situazioni analoghe, si è rivolto alla Corte di giustizia. Analizzato il caso, i giudici, in base al criterio del child best interest, ha autorizzato l’ospedale a staccare il giovane dalla respirazione artificiale, in quanto le speranze di guarigione della vittima sarebbero nulle.   

Ad oggi, dopo diverso tempo dalla vicena, si tratta di poche ore per l’attuazione del via libera a staccare la spina ad Archie Battersbee. I suoi genitori hanno tempo fino alle 11 di questa mattina, 4 agosto, ora italiana, per richiedere all’Alta Corte di trasferire il figlio in un istituto per malati terminali.  

La mamma del giovane ha dichiarato di voler portare il figlio in un hospice, affinché la famiglia possa godere le sue ultime ore e i suoi ultimi giorni in privato. Secondo quanto riferito dalla donna, il Giappone si sarebbe offerto di curare il figlio con le cellule staminali: “Altri paesi stanno offrendo cure. Hanno detto che è uno dei principali candidati per il trattamento perché ha solo 12 anni”.  

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-08-2022


Catanzaro, lavapiatti picchiata per aver chiesto la retribuzione 

Panico a Forte dei Marmi: Suv travolge noto stabilimento balneare