Grazie al progetto Digita Vaticana, l’archivio dei Musei Vaticani è disponibile gratis, direttamente online. Per consultarlo basta andare sul sito.

I Musei Vaticani custodiscono un patrimonio storico e culturale inestimabile. E per chi non ha la fortuna di risiedere a Roma o nelle vicinanze, visitarli di persona può diventare complicato. Per fortuna, grazie al lavoro della onlus Digita Vaticana, la digitalizzazione dell’archivio procede costantemente. Già oggi possiamo accedere a una buona parte dell’archivio dei musei vaticani online, usando solo il nostro browser.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Musei vaticani, visita online alle opere

Come molti dei più importanti musei mondiali, anche quelli Vaticani, grazie al lavoro della Onlus, ha messo a disposizione gratuitamente e in modo libero, la versione digitale di molti dei capolavori contenuti. Attualmente, secondo il sito Beniculturalionline che ha riportato la notizia, il lavoro di Digita Vaticana ha permesso di digitalizzare il 10% dell’archivio delle opere disponibili. Il tutto consultabile liberamente sul sito Digitavaticana.org. Il lavoro per ora ha richiesto circa cinque anni: la onlus è stata fondata nel 2013. Se cinque anni ci sembrano tanti per digitalizzare il 10% delle opere, dobbiamo tenere conto che i Musei Vaticani sono una delle raccolte più grandi del mondo. E che comunque finora sono stati trasformati in digitale circa 9000 manoscritti. Considerando che, vista l’antichità e il pregio delle opere non è proprio come trasformare in PDF un documento con lo scanner di casa, una media di tre manoscritti al giorno è un ottimo ritmo.

Attenzione: chi cerca un vero tour virtuale dei Musei vaticani lo può trovare direttamente sul sito ufficiale dei Musei. C’è una sezione dedicata in cui è possibile visitare virtualmente le diverse location. Si trova piuttosto facilmente, ma per chi ha fretta l’indirizzo è museivaticani.va/content/museivaticani/it/collezioni/musei.html.

Musei vaticani: archivio fotografico delle opere, ecco come consultarlo

Come abbiamo detto, è molto semplice. La home page di Digita Vaticana offre alcune informazioni e l’accesso diretto alle opere, ma in realtà il grosso della collezione è ospitato altrove. Il motore di ricerca infatti si trova a partire dalla pagina digi.vatlib.it.

Se sappiamo cosa cercare, la ricerca Semplice è sicuramente molto comoda.

Musei Vaticani Online ricerca

Se invece siamo solo curiosi e non abbiamo in mente qualcosa di specifico, possiamo usare il menu in alto per accedere alle diverse collezioni disponibili e poi sfruttare la parte bassa della pagina per navigare visivamente e per argomenti le opere disponibili.

Musei Vaticani Online navigazione

Il sistema è molto intuitivo: basta trovare qualcosa e cliccare sulla collezione o sull’immagine, per aprire un menu che permette di visualizzarla o scaricarla.

Musei Vaticani Online carta nautica

Il sito inoltre dispone anche di una simpatica sezione dedicata ai coloring book, i libri da colorare, che possono essere liberamente scaricati in formato PDF e stampati.

Coloring Book Musei Vaticani Biblioteca Vaticana

Fonte foto copertina e foto articolo: digitavaticana.org / digi.vatlib.it

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-11-2018


Come caricare la batteria dello smartphone… con una pila da 9 volt!

Immagini per desktop: sfondi gratis grazie ai siti free stock!