Quando l'arte incontra la tecnologia: il portale che collega New York a Dublino
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Quando l’arte incontra la tecnologia: il portale che collega New York a Dublino

new york panoramica

Il portale che collega New York e Dublino, trasformando la Grande Mela in un punto di incontro globale.

Nel vivace contesto della Flatiron South Public Plaza a New York, è stata istallato un avanzato portale tecnologico che, in tempo reale, collega la Grande Mela con Dublino.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Si tratta di progetto ambizioso che nasce dalla collaborazione tra Portals.org e Video Window, con l’obiettivo di promuovere una nuova dimensione di unità e comunicazione senza confini.

Il centro storico di Dublino
Il centro storico di Dublino

Le caratteristiche del portale che collega New York e Dublino

Come riportato da Digitalic.it, il portale stesso è una struttura imponente. Infatti, pesa 3,5 tonnellate e ha una base di 3,5 metri per lato, con un ampio schermo video di 2,4 metri.

Piuttosto che focalizzarsi sui dettagli hardware, i creatori del progetto enfatizzano l’importanza simbolica dell’opera. Superare barriere fisiche e preconcetti per rivelare un mondo unito.

L’idea originale del portale è stata concepita dall’imprenditore lituano Benediktas Gylys, intenzionato a costruire un ponte oltre le divisioni geografiche e culturali.

Il sistema tecnologico che rende possibile queste connessioni proviene da Video Window. Si tratta di un’azienda britannica che si occupa della creazione di soluzioni software e hardware per collegamenti sempre attivi.

Questa tecnologia, inizialmente progettata per collegare lavoratori in posizioni remote, è stata adattata per facilitare interazioni continue e in tempo reale tra persone separate da migliaia di chilometri.

Le sfide del portale

Implementare una connessione perpetuamente attiva presenta notevoli sfide, soprattutto perché le piattaforme di videoconferenza tradizionali sono destinate a incontri predefiniti, non a connessioni continue.

Video Window ha superato questi ostacoli con le sue robuste API, garantendo una connessione stabile e senza interruzioni.

Inoltre, la sicurezza è una delle preoccupazioni primarie per questo progetto. Ma la collaborazione con un’azienda che conta tra i suoi clienti giganti come Netflix, Apple e SAP ha rassicurato le amministrazioni di New York e Dublino sulla sicurezza dei dati e la privacy.

Portals.org non è nuovo a questi pionieristici progetti di comunicazione globale. Dal 2021, l’organizzazione ha lanciato iniziative simili in diverse città.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2024 10:04

Trump l’ennesimo attacco a Biden: “Repubblica delle banane, vuole aumentare le tasse”

nl pixel