Inps, Assegno Famigliare e Limiti di Reddito. Per il 2017 le novità in campo rispetto a questa agevolazione.

Aggiornamenti sull’assegno famigliare 2017

Di recente l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) ha aggiornato i limiti di reddito al fine del recepimento dell’assegno famigliare.

La circolare è la N°229 del 2016.

I soggetti che sono interessati a questo tipo di agevolazione sono tutti quelli che secopndo la Normativa Vigente in materia restano esclusi dalla ANF ovvero dall’assegno elargito per nucleo famigliare quindi posso recepire l’assegno famigliare:

  • coltivatori diretti
  • coloni
  • mezzadri
  • piccoli coltivatori diretti
  • pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi

I Limiti di Reddito

Tali limiti sono come detto in precedenza, modificati per l’anno in corso e le modifiche si sono rese necessarie secondo il governo, sulla base del riconoscimento dell’integrazione e vengono attualmente determinati dalla legge numero 41 del 1986.

Vi è stato un aumento del 10% qualora la famiglia sia composta da un solo genitore

L’aumento è invece del 50% se nel nucleo familiare ci sono soggetti completamente inabili al lavoro

Invece se la condizione ingloba le due precedenti l’aumento è del 60%

I limiti sono stati rivisti dalla Legge e sono effettivi a partire dal 1° Gennaio 2017.

Per ogni ulteriore informazione relativa ai limiti di reddito vi sono tutte le Tabelle Inps aggiornate al primo di Gennaio corrente anno alle quali fare riferimento e che rappresentano la bussola per coloro che intendano fare domanda per tale assegno rientrando nel profilo del richiedente fornito dalla Legge Vigente in materia.

La domanda da presentare

Questa consiste in un modulo scaricabile da internet con apposito PIN fornito dall’Inps o disponibile presso la sede dell’Istituto più vicina. In alternativa ci si può recare nel primo patronato (CAF) e richiedere attraverso questo il Modulo per la presentazione della domanda.

Che scegliate una di queste modalità dovrete informarvi sui tempi di presentazione della domanda.

certificato_unicasim


Calcolo Finanziamento opportunità e informazioni

Indice di rivalutazione del TFR: cos’è?