Assemblea di Lega straordinaria 20 marzo 2020: le decisioni

Serie A, si tratta sulla sospensione degli stipendi. Tommasi: “Possibile stop definitivo al campionato”

L’assemblea di Lega straordinaria si è conclusa. Ipotesi stop degli stipendi di marzo. Tommasi: “Possibile lo stop definitivo al campionato”.

MILANO – Si è conclusa l’assemblea di Lega straordinaria per cercare di affrontare l’emergenza coronavirus. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, non si è parlato del ritorno in campo ma solo della questione degli stipendi. Le società, secondo le ultime indiscrezioni, avrebbero dato mandato al presidente Dal Pino di trattare con Gravina e Tommasi una sospensione dei guadagni di marzo.

Le trattative continuano e nel prossimo Consiglio Federale (in programma il 22 marzo n.d.r.) potrebbe arrivare una decisione definitiva.

Tommasi apre alla chiusura del campionato

La Serie A dovrebbe ripartire il 3 maggio ma Damiano Tommasi in un’intervista su Il Messaggero e poi in una nota ufficiale predica alla calma: “In un Paese dove mancano infermieri, parlare di ripresa delle attività sportive è un lusso. Se una nazione chiude le scuole fino a giugno, come possiamo pensare di ripartire. Le decisioni non le prendiamo noi ma il coronavirus e molti presidenti non hanno capito che si tratta di una cosa seria“.

E sul prolungamento fino a luglio precisa: “Sarebbe un bel casino visto che molti giocatori hanno firmato per altri club il nuovo contratto. In questo caso dovrà essere studiato uno scivolo, verrà fatta una moratoria per allungare gli accordi“.

Serie A 2019 2020
Fonte foto: https://www.facebook.com/SerieA

Sul taglio degli stipendi

Tommasi nella nota pubblicata qualche ora dopo l’intervista si è soffermata anche sul taglio degli stipendi: “Noi come Aic non possiamo imporre nulla ai calciatori. Possiamo solo dare una linea da seguire ma le rinunce sono cose che riguardano i singoli“.

Si accorciano, invece, le vacanze dei calciatori: “Siamo d’accordo con la Lega – ha concluso Tommasi – di ridurre le ferie estive e di considerare questi giorni come vacanza e di conseguenza iniziare i ritiri in anticipo“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/SerieA

ultimo aggiornamento: 21-03-2020

X