L’assistente vocale di Google può aiutarci a ridurre il numero di volte in cui tocchiamo il telefono. Ecco come attivarlo anche a smartphone bloccato.

A partire dalla pandemia da Coronavirus, tutti abbiamo guadagnato una maggiore consapevolezza nei confronti dell’igiene personale, in particolar modo per quanto riguarda i rischi di contaminazione. L’assistente di Google può aiutarci proprio nel ridurre il numero di volte in cui dobbiamo toccare il nostro smartphone.

Perché è così importante evitare di toccare lo smarphone?

In linea di principio perché, come tutti gli oggetti, anche lo smartphone può trattenere virus e batteri per tempi molto lunghi. Ma soprattutto perché è molto meno usuale farci caso. Anche le raccomandazioni “ufficiali” sulle precauzioni da prendere lo trattano in modo marginale, ma si tratta comunque di un oggetto che, per sua natura entra in contatto soprattutto con le mani e con il viso.

Abbiamo già visto alcune precauzioni, per esempio disinfettarlo o usare gli auricolari, ma grazie all’assistente di Google possiamo anche ridurre al minimo le interazioni, dando con la voce la maggior parte dei comandi.

Come usare l’assistente vocale di Google anche a smartphone bloccato

Le funzionalità che l’assistente vocale di Google può svolgere per noi sono moltissime, anche piuttosto avanzate. E in molti casi rendono praticamente inutile sbloccare, e quindi toccare, il nostro smartphone. Alcuni modelli di telefono possono anche essere sbloccati direttamente con la voce. Ma già le sole funzionalità disponibili nella schermata di blocco bastano per la maggior parte delle operazioni più comuni. Ecco come fare.

Come prima cosa, attiviamo l’assistente di Google e usiamo l’icona in basso a destra per accedere alla home page.

Assistente vocale Google impostazioni

Qui tocchiamo la nostra foto in alto a destra per accedere alle impostazioni generali del nostro account.

Assistente vocale Google accesso profilo

Dalla schermata principale, accediamo alla scheda Assistente, scorriamola fino alla sezione Dispositivi assistente e selezioniamo il Telefono.

Assistente vocale Google sezione assistente

Scorriamo il menu fino a trovare Personalizzazione. Attiviamo la funzione Risultati personali nella schermata di blocco. In questo modo permetteremo all’assistente di Google di funzionare anche quando lo smartphone è bloccato.

Assistente vocale Google risultati personali home

In questa sezione se il nostro smartphone lo permette, troveremo anche l’opzione per utilizzare l’assistente vocale di Google per sbloccarlo.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
google guide mobile News tech

ultimo aggiornamento: 01-04-2020


Quanto tempo sopravvive il Coronavirus sul nostro smartphone?

Problemi al computer? Ecco il sito definitivo per testare i componenti