Russiagate, l'attacco di Conte a Renzi (e Salvini): non sopporto i prepotenti

Russiagate, l’attacco di Conte a Renzi (e Salvini): non sopporto i prepotenti

L’attacco di Conte a Renzi (e Salvini): “Non sopporto i prepotenti”. Il premier conferma la sua intenzione di tenere la delega ai Servizi.

ROMA – Il nuovo attacco di Conte a Renzi è raccontato dal Corriere della Sera. Sono stati giorni un po’ tesi a Palazzo Chigi con il leader di Italia Viva che sicuramente non le ha mandate a dire al presidente del Consiglio. Ma secondo quanto svelato dal giornale italiano non si è fatta attendere la risposta del premier che ai suoi avrebbe detto di non “sopportare i prepotenti“. Un chiaro riferimento sia a Renzi che a Salvini.

E da Palazzo Chigi fanno sapere che il premier non ha nessuna intenzione di “delegare i servizi segreti. La responsabilità spetta al premier e in questa fase si tratta solo di una questione dirimente. Non conviene affidare gli apparati di sicurezza a persone che rispondono ad altri”.

I sospetti su Conte e l’attesa per il Copasir

I sospetti sul premier Conte continuano ad essere diversi e il mancato chiarimento davanti al Copasir fa restare la vicenda ricca di mistero. Nelle prossime ore il presidente del Consiglio potrebbe andare a riferire sulla vicenda e in quel caso ci potrebbero essere rivelazioni molto importanti.

Le ultime indiscrezioni, infatti, parlano di informazioni prese dai servizi segreti per verificare il ruolo del precedente Governo nell’indagine di Mueller contro Trump.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (fonte foto: https://www.facebook.com/Cameradeideputati/)

Il premier Conte: “Intelligence protegge il Paese”

Sulla questione dei servizi segreti il premier Conte è ritornato a margine del giuramento dei neo assunti nell’intelligence: “Ho constatato – ha ribadito il presidente del Consiglio – che stiamo parlando di un patrimonio del nostro Paese. Una comunità di valorosi professionisti che proteggono gli interssi nazionali e nella quale tutti i cittadini italiani si riconoscono“. Un nuovo messaggio inviato ai due Matteo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

ultimo aggiornamento: 08-10-2019

X