Il duro attacco di Giorgia Meloni sui social al Governo: “La task force di Colao propone di tassare i prelievi al bancomat”.

ROMA – E’ tensione tra maggioranza e opposizione. Dopo la presentazione del piano da parte di Colao, Giorgia Meloni via social ha sferrato un duro attacco al Governo: “Invece di pensare ad abbattere la burocrazia – scrive sui social la leader di Fratelli d’Italia – e a togliere tutti gli odiosi obblighi che rallentano la nostra economia, i tecnocrati di Conte studiano soluzioni per eliminare il contante tassando i prelievi. E’ ora di mandare a casa l’armata brancaleone pentapiddina“.

Meloni: “Stati Generali è il Parlamento”

Dopo l’attacco sui social, la leader di Fratelli d’Italia è intervenuta in conferenza stampa alla Camera per presentare le proposte di modifica sul decreto Rilancio avanzate alla maggioranza.

Presentazione degli emendamenti di Fratelli d'Italia al decreto rilancio

Conferenza stampa di presentazione degli emendamenti di Fratelli d'Italia al decreto rilancio. Collegatevi!

Pubblicato da Giorgia Meloni su Martedì 9 giugno 2020

Ci piacciono poco le passerelle – ha detto Giorgia Meloni – gli Stati generali a casa nostra sono il Parlamento della Repubblica. Un vero confronto parte da come si spendono gli 80 milioni di euro che il Parlamento ha autorizzato con lo spostamento di bilancio. Non è normale che si metta continuamente la fiducia e si apre al confronto con le opposizioni. Poi si convocano gli Stati generali per conoscere il nostro pensiero. Noi non vogliamo parlare di cosa si deve fare in futuro ma discutere di questo provvedimento“.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Il pressing di Meloni e Salvini per tornare al voto

Meloni e Salvini in pressing per tornare al voto già in autunno. Le ultime ricostruzioni del Corriere della Sera su un premier Conte sempre più solo hanno rafforzato l’idea del leader della Lega di richiamare alle urne gli italiani per il voto nazionale già a settembre.

Probabilmente le prossime settimane saranno decisive per il futuro di questo esecutivo. Il presidente del Consiglio è chiamato a trovare un compromesso per andare avanti e non si esclude neanche un rimpasto nella maggioranza.


Laura Boldrini in ginocchio per Floyd alla Camera – VIDEO

La Grecia riapre all’Italia: “Entro fine mese via tutte le limitazioni”