La presidente della Bce Lagarde in audizione al Parlamento Europeo: “L’economia si riprenderà con forza entro la fine dell’anno”.

FRANCOFORTE (GERMANIA) – Audizione al Parlamento Europeo per la presidente della Bce Christine Lagarde. Come riportato dall’Agi, la numero uno della Banca Centrale ha ricordato come “l’impatto economico di questa ondata sembra essere meno dannoso delle precedenti. Le strozzature nell’approvvigionamento delle materie prime, però, continuerà anche se ci sono dei primi segnali di miglioramento e questo potrebbe consentire all’economia di ripartire entro la fine dell’anno“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Lagarde: “I rischi per le prospettive di inflazioni sono al rialzo”

La presidente della Bce ha confermato come la crescita dei prezzi dell’energia ha spinto al rialzo l’inflazione “ma tra poche settimane avremo le proiezioni degli esperti della Bce e sono in quel caso capiremo meglio come muoverci in questo caso“.

La situazione complessiva, comunque, non dovrebbe cambiare e per questo motivo c’è la speranza di poter guardare con maggiore fiducia al futuro. Ma delle risposte più chiare le si avranno solamente nella seconda parte dell’anno visto che in questa prima si continuerà a fare i conti con l’inflazione e la risalita dei prezzi.

Christine Lagarde BCE
Christine Lagarde

La presidente della Bce: “La moderazione dello slancio è dovuta alla variante Omicron”

In questo intervento non manca un passaggio anche sulla variante Omicron. “Il Consiglio direttivo a valutare meglio le implicazioni delle cifre sorprendentemente elevate sull’inflazione di dicembre e gennaio per le prospettive a medio termine – ha aggiunto Christine Lagarde – dati recenti confermano che la crescita trimestrale è rallentata allo 0,3% nell’ultimo trimestre. Questo ha comunque consentito al Pil di riprendersi al livello prima della pandemia. Ma la moderazione dello slancio è il risultato principalmente della rapida diffusione della mutazione sudafricana“.

Frenate che riguardano specialmente le attività “nei servizi ai consumatori come viaggi, turismo, ospitalità e intrattenimento“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-02-2022


Cos’è la doppia tassa sulla benzina

Luigi Lovaglio nuovo amministratore delegato di Mps