Alcuni semplici consigli per capire cosa fare (e cosa no) in caso di auto ferma in autostrada.

Ripresi gli spostamenti e i viaggi, torniamo a fare i conti con un problema che, ammettiamolo, spaventa tutti gli automobilisti: quello dell’auto ferma in autostrada. Una sorta di incubo che ovviamente non si augura a nessuno ma che purtroppo accade.

Auto ferma in autostrada: cosa fare

Proviamo a stilare una piccola e pratica guida per gli automobilisti che, loro malgrado, si trovano in difficoltà proprio nel mezzo di un lungo viaggio.

La manutenzione della macchina

Il primo consiglio è quello di mettersi in viaggio dopo aver verificato le condizioni dell’auto. Livello dei liquidi, pressione delle gomme, stato dei freni. Tutto quello che potete controllare aprendo il cofano della macchina o comunque con operazioni semplici fatelo. Lo sforzo è minimo ma potreste evitarvi grandi guai.

Triangolo e gilet

Nel caso in cui la macchina dovesse fermarsi in autostrada, fatelo in sicurezza (vedi alla voce NON spingere la macchina) e segnalate nel minor tempo possibile il problema. Indossate il gilet ad alta visibilità e andate a posizionare il triangolo ricordando che va posizionato a 50 metri dalla macchina fuori dai centri abitati e a 100 su autostrade o strade extraurbane.

Chiamare il soccorso stradale

Posizionata l’auto in una posizione di sicurezza e segnalata la presenza della macchina ferma con il triangolo, chiamare il soccorso stradale. Prima di farlo accertarsi di conoscere l’esatto punto in cui ci si trova.

Per contattare il soccorso stradale ACI chiamare il numero verde 803.116 se vi trovate in Italia o il 800.116.800 se chiamate dall’estero.

Restare in auto

Una volta chiamati i soccorsi restate nella vostra auto. Si tratta di un’azione tanto semplice quanto importante per la sicurezza degli altri automobilisti.

Autostrada A1
Autostrada A1

Gli errori da evitare

Oltre ai consigli su come comportarsi è bene anche indicare alcuni dei comportamenti che vanno assolutamente evitati.

Non spingere la macchina in autostrada

L’autostrada, inutile dirlo, non è indicata per i pedoni, men che meno per persone che decidono di spingere la macchina. È difficilissimo che la macchina possa fermarsi di colpo senza preavvisi. L’auto manderà qualche segnale: un rumore, del fumo, un odore di bruciato.

In caso di dubbio avviciniamoci alla corsia di destra, arrivando così in prossimità della corsia di emergenza. A quel punto anche se la macchina dovesse spegnersi all’improvviso potrete almeno manovrarla in piena sicurezza nella corsia di emergenza, sfruttando ovviamente lo slancio.

Codice della strada alla mano, avete 3 ore di tempo per liberare la corsia di emergenza. Scaduto il tempo a disposizione si può procedere con la rimozione coatta dell’auto.

Non fare l’autostop

Non cadete nella tentazione di fare l’autostop per proseguire il viaggio o raggiungere una stazione di servizio. Innanzitutto la pratica è vietata dal Codice della Strada, poi la vostra richiesta potrebbe spingere un automobilista a fare una manovra rischiosa che potrebbe mettere a repentaglio la vostra sicurezza e quella degli altri automobilisti.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
autostrada evidenza motori News

ultimo aggiornamento: 25-08-2020


Formula 1, orari e info streaming del GP del Belgio

Auto della Polizia: tutti i modelli in uso e quelli storici