Tragedia in autostrada: la nebbia provoca il caos
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Tragedia in autostrada: la nebbia provoca il caos

incidente stradale

Sugli incidenti a catena sull’Autostrada A1 tra Piacenza e Parma a causa della nebbia. Due in condizioni critiche.

In una mattinata avvolta da una fitta nebbia, l’Autostrada A1 nel tratto tra Piacenza e Parma è stata teatro di una catena di incidenti senza precedenti. Almeno trenta veicoli sono stati coinvolti in maxitamponamenti che hanno portato al ferimento di almeno 15 persone, di cui due in condizioni gravi. Questa serie di scontri ha causato la chiusura dell’autostrada in entrambe le direzioni, generando notevoli disagi per gli automobilisti e lunghe code.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Indicente in macchina
Indicente in macchina

La risposta dei soccorritori

Le operazioni di soccorso si sono attivate con prontezza: ambulanze, elicotteri del 118 per il trasporto di emergenza e squadre dei vigili del fuoco da Piacenza e Fiorenzuola sono intervenute sul posto per offrire assistenza e cercare di ripristinare la normale circolazione nel più breve tempo possibile. I feriti più gravi sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale Maggiore di Parma, dimostrando l’efficacia e la rapidità della risposta di emergenza.

Sicurezza stradale e limitazioni su A22

Anche l’Autostrada A22 è stata interessata da condizioni di visibilità ridotta, con la nebbia che ha reso necessaria l’introduzione di misure precauzionali, come il limite di velocità ridotto a 50 km/h. Queste misure sono state adottate per garantire la sicurezza dei viaggiatori, evitando così ulteriori incidenti. Nonostante alcuni tamponamenti di lieve entità, la situazione è rimasta sotto controllo grazie all’intervento coordinato delle autorità.

La nebbia rappresenta una delle condizioni meteorologiche più pericolose per la guida, soprattutto su strade ad alta velocità come le autostrade. È essenziale adottare comportamenti di guida prudenti, come mantenere una distanza di sicurezza maggiore dal veicolo che precede. Ridurre la velocità e utilizzare correttamente le luci antinebbia. Inoltre, è fondamentale tenersi informati sulle condizioni del traffico e meteo prima di mettersi in viaggio, specialmente durante i mesi invernali o in presenza di previsioni che indicano possibili formazioni nebbiose.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2024 12:20

Crollo del cantiere Esselunga a Firenze: le ombre di una tragedia annunciata

nl pixel