Diversi utenti in tutto il mondo segnalano un possibile malfunzionamento del backup di Android. Ecco come verificarlo e la possibile soluzione di fortuna.

Come dovremmo sapere, il backup di Android automatico sfrutta il nostro spazio su Google Drive per salvare i nostri dati e le nostre impostazioni. Di recente, diversi utenti hanno segnalato un malfunzionamento che di fatto blocca questo backup impedendo che funzioni correttamente.

Il malfunzionamento è stato segnalato nelle versioni di Android 9 e 10, e sembra coinvolgere dispositivi di tutti i principali marchi, quindi sembra essere indipendente dai produttori.

Come si manifesta il problema con il backup Android

Il problema è stato preso in considerazione dalla stampa d’oltreoceano. Per esempio, Android Police segnala come non esiste una notifica che ci avvisa quando il backup è disattivato o non funzionante.

Il risvolto, piuttosto preoccupante è che anche sul nostro dispositivo il backup Android potrebbe essere disattivato da mesi senza che lo sappiamo. l’unico modo per capire se tutto funziona è fare una verifica manuale. Ecco come fare.

Come controllare il backup del nostro smartphone

Per verificare se il nostro backup funziona in modo corretto, quello che possiamo fare è effettuare un controllo nelle impostazioni del nostro smartphone.

A seconda di quanto è personalizzata la nostra versione di Android, dovremo trovare il backup. La strada più comune è Impostazioni -> Sistema -> backup.

Backup Android impostazioni

Ma possiamo trovare anche il backup Google come sezione secondaria del backup.

Backup Android backup google

Una volta aperta la schermata, troveremo un riepilogo dei diversi contenuti sottoposti a backup. In generale ogni voce indica l’ultima volta che il backup è stato effettuato. Se una voce risulta oscurata, cioè “spenta”, allora molto probabilmente il backup non è in funzione.

Una nota: fra tutte le voci del backup, quella relativa foto e video potrebbe richiedere qualche tempo per indicare lo stato corretto. Lasciamo aperta la finestra di gestione del backup per qualche tempo per assicurarci che lo stato mostrato sia corretto.

Se qualcuna delle categorie mostra invece lo stato “in attesa del backup” allora il bug ci ha colpito.

Come riparare il backup di Google

Al momento non si vedono ancora all’orizzonte potenziali fix ufficiali di Google, né un commento al problema. Sfortunatamente la soluzione definitiva è estremamente tecnica (si trova in questo forum per sviluppatori), ma esiste anche un workaround molto semplice che ci permette almeno di effettuare un backup.

Tutto quello che dobbiamo fare è disattivare la schermata di blocco dello smartphone, disattivando eventualmente anche il blocco di sicurezza. In questo modo, secondo la testimonianza di moltissimi utenti, il backup riprenderà a funzionare.

Naturalmente si tratta di una soluzione temporanea, non possiamo pensare di lasciare il nostro smartphone senza blocco di sicurezza per sempre, ma quantomeno ci permetterà di effettuare qualche backup in modo semi-manuale ed evitare il rischio di perdere tutti i nostri dati.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/photos/telefono-cellulare-smartphone-gsm-3364089/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
android guide mobile News sicurezza tech

ultimo aggiornamento: 21-11-2019


YouTube non funziona? Ecco le soluzioni per sistemarlo

Come migliorare il business online con il sito web e le app