Una tragedia ha sconvolto oggi la vita di un bambino, nel napoletano. Il ragazzino è precipitato dal quarto piano di un palazzo.

Siamo nella cittadina di Gragnano, in provincia di Napoli, luogo trasformatosi in arena tragica, per un bambino di 13 anni, morto dopo essere precipitato dal quarto piano di un palazzo. Intorno alle 11.30 di questa mattina, i carabinieri della stazione locale, sono intervenuti in via Lemma, presso il civico 7, dove era stata segnalata la caduta di un bambino dalla finestra, al quarto piano dell’appartamento in cui questo abitava con la famiglia. Quando i militari dell’Arma sono arrivati sul luogo, il 13enne era precipitato sull’asfalto: immediato l’intervento dei sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del bambino.

Ambulanza
Ambulanza

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’ipotesi

Stando ad una prima ricostruzione eseguita dai carabinieri intervenuti sul posto, sembra che il 13enne si sia affacciato alla finestra dell’abitazione per sistemare il cavo dell’antenna: avrebbe così perso l’equilibrio, precipitando giù per decine di metri. Sul luogo della tragedia, pronto l’intervento dell’Autorità Giudiziaria, che ha disposto il sequestro della salma del bambino: l’autopsia verrà predisposta in questi giorni, la quale chiarirà le precise cause della morte e la dinamica della tragedia ai danni del 13enne.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-09-2022


Bimba muore schiacciata da trave altalena

Vicepresidente dell’Argentina scampa ad un attentato