L’episodio, avvenuto a San Marino, è veramente un gesto commovente, raro al giorno d’oggi: la lettera del bimbo è bellissima.

Un piccolo furto. Questo sarebbe, razionalmente, l’oggetto di questa notizia proveniente da San Marino. Niente di che, potremmo pensare. Ma non tutto è razionale e le notizie non si limitano ai soli fatti. La particolarità di questo piccolo furto sta nella sensibilità del “ladro”, che ha deciso di chiedere scusa al negoziante con una lettera bellissima. A rubare un piccolo ovetto kinder è stato un bambino tedesco di 12 anni, che ha chiesto scusa al titolare del negozio con una lettera commovente.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La lettera

Mi chiamo Benjamin, ho rubato un ovetto di cioccolato dal suo negozio. Mi dispiace molto, so di avere sbagliato, ecco 10 euro. Spero mi possa perdonare. Domenica 30 maggio sono entrato nel suo negozio. Siccome non avevo soldi ho rubato un ovetto Joy Kinder. Mi dispiace molto, e so di aver sbagliato. Poiché voglio vivere in pace con Dio e con lei, allego 10 euro per farmi perdonare. Questa la lettera del piccolo Benjamin, 12 anni, tedesco, al commerciante Danilo Chiaruzzi, che ha un negozio a San Marino.

Coronavirus negozi
Negozio

La risposta del negoziante

Danilo Chiaruzzi, il titolare del negozio nel quale è avvenuto il fatto, ha commentato la lettera del bambino. Sono rimasto allibito e questa dovrebbero leggerla tanti ragazzi che quotidianamente, per gioco o sfida mi rubano patatine caramelle o altro! Gli risponderò con una cartolina e un invito a tornare a trovarci per stringergli la mano!, ha dichiarato il commerciante sui suoi profili social.  

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-06-2022


Il suicidio di Cloe: confessioni scioccanti

Alessandro Del Pozzo racconta la verità sull’omicidio della figlia Elena