Bancomat Irregolare, cosa significa questo messaggio

Fra gli errori ottenuti quando proviamo a prelevare allo sportello automatico, “bancomat irregolare” è uno dei meno chiari. Scopriamo cosa significa.

Se quando cerchiamo di  prelevare denaro allo sportello automatico otteniamo l’errore bancomat irregolare, capirne la causa è piuttosto complesso. Si tratta infatti di un messaggio di errore piuttosto generico, che non ci aiuta molto.

Fare fronte all’errore “bancomat irregolare”: i primi accorgimenti

Generalmente la prima cosa da fare è un nuovo tentativo di prelievo in un altro sportello automatico; l’ideale sarebbe poter provare cambiando anche circuito bancario, in modo da eliminare la possibilità che si tratti di un problema temporaneo del primo circuito che abbiamo provato a utilizzare.

Se il problema sussiste, potrebbero esserci diverse ragioni.

Generalmente la più diffusa è una corruzione parziale dei dati presenti sulla carta (che servono al sistema per riconoscere la carta e associarla al nostro conto). In altre parole il nostro bancomat si è smagnetizzato, come si diceva un tempo, oppure c’è un problema relativo al microchip.
Proprio perché può trattarsi di un errore legato allo stato di conservazione della carta bancomat, e la banda magnetica è la parte più soggetta a usura, questo errore risulta più inusuale rispetto al passato, man mano che i lettori che utilizzano il chip di fanno più diffusi.

Bancomat Smagnetizzato

Anche se ormai dal punto di vista tecnico la banda magnetica sui bancomat è quasi inutile, soppiantata dai microchip, nell’uso popolare la dicitura “bancomat smagnetizzato” è entrata proprio per indicare tutti i casi in cui il prelievo non è possibile per un difetto della carta, che come abbiamo visto è quello che accade nella maggior parte dei casi in cui riceviamo il messaggio bancomat irregolare.

Oggi, con le carte e gli sportelli moderni, le cause principali per un problema con la carta possono essere:

  • la cattiva custodia
  • l’usura del bancomat

Se lo sportello (o la carta) sono molto datati e si affidano ancora alla banda magnetica, a queste cause se ne possono aggiungere altre:

  • Il possibile avvicinamento del bancomat a calamite
  • l’avvicinamento del bancomat al cellulare o allo smartphone

Bancomat o bancoposta smagnetizzato, cosa fare?

Qualora la nostra carta sia difettosa purtroppo non ci sono molte alternative se non rivolgerci al nostro istituto di credito per ottenere la sostituzione della carta con una nuova e attendere i tempi tecnici necessari

Postepay smagnetizzata, cosa fare?

Se il problema riguarda una postepay le cose sono un po’ più complesse. La carta ricaricabile delle poste italiane infatti  è rinnovabile ma non sostituibile. In ogni caso, è sufficiente recarsi allo sportello e spiegare il problema per essere assistiti nella creazione di una nuova postepay e nella chiusura di quella attuale.

Postepay smagnetizzata, come prelevare?

Tenendo presente che se un bancomat o comunque una carta sono danneggiati ci sono poche speranze, l’unica possibilità che abbiamo è quella di provare, come visto sopra, a cambiare sportello. Differenti strumenti di lettura potrebbero reagire diversamente a eventuali errori,

Differenza tra carta bancomat irregolare e utilizzo Irregolare della carta

Oltre alla “smagnetizzazione” del bancomat quando si parla di bancomat irregolare tale descrizione può riguardare anche un utilizzo irregolare del bancomat, cioè per fare operazioni non consentite, in alternativa l’utente potrebbe essere stato iscritto nel registro  CAI (la lista dei cattivi pagatori): in questo caso potrebbe accadere, anche in modo piuttosto improvviso, che conti e carte vengano bloccati.

In questo caso verremo ragguagliati nel momento in cui contatteremo la nostra banca per richiedere informazioni in merito alla ragione del malfunzionamento del nostro bancomat.

Fonte foto copertina: pixabay.com/en/credit-card-master-card-visa-card-851506/

ultimo aggiornamento: 22-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X