Bancomat rubato: come comportarsi con una carta Contatless e quali i passi compiere

Bancomat rubato e Prelievo senza Pin quando avviene

Va prima di tutto specificata una condizione quando si scopre che il proprio Bancomat è stato rubato.

Se una carta viene clonata o rubata, questa condizione può portare alcune banche a non concedere un rimborso adducendo alle seguenti motivazioni:

Non ha ben conservato il Pin”

Questo approccio per molti non è sostenibile ma va comunque considerato che per richiedere il rimborso delle cifre illegittimamente sottratte, la carta bancomat va immediatamente bloccata.

In tali circostanze e dinanzi al diniego dell’istituto bancario esiste comunque un opzione per il soggetto intestatario della carta bancomat, quella di ricorrere all’Arbitrato Bancario.

Il Sistema Contatless

Molti esercizi commerciali in tempi recenti hanno abilitato il sistema Contatless che non necessita digitazione del Pin, il che ha messo in confusione molte persone che generalmente erano soliti portare con loro le proprie carte bancomat senza paura in caso di furto.

Siccome molti bancomat sono abilitati a tale sistema Contatless è oggi molto più semplice che un malintenzionato rubi un portafoglio dove siano presenti tali bancomat.

  • La prima cosa da fare in caso di furto è effettuare un estratto conto del proprio Bancomat.
  • Successivamente dovrete bloccare la carta e fare denuncia.
  • Infine richiederete il risarcimento dei soldi sottratti

Qualora la banca adducesse le motivazioni sopra riportate, al fine di non garantirvi il rimborso delle cifre prelevate dalla vostra carta bancomat potete come detto – quali che siano tali motivazioni – rivolgervi all’Arbitrato Bancario oppure alternativamente rivolgervi a qualche associazione a tutela dei Consumatori, qui esporrete il fatto e riceverete la tutela amministrativa presso le loro sedi.

Tali centri possono consigliarvi al meglio sulle misure da adottare al fine di richiedere il rimborso delle cifre sottratte al vostro bancomat sia che si tratti di clonazione sia che si stia parlando di furto.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 02-04-2017


Quando adottare un’asset allocation tattica? Strategie sul breve periodo

Bancomat senza commissioni, quali i conti correnti corrispondenti