Pubblicato il bando per la ricostruzione dell’Arena del Colosseo. Inizio dei lavori previsto per il 2021.

ROMA – E’ stato pubblicato il bando per la ricostruzione dell’Arena del Colosseo. La notizia del via libera alla gara è stato annunciata dal ministro Franceschini e tutte le informazioni per partecipare sono online sul sito di Invitalia.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La nota del Mibact

A spiegare tutti i dettagli di questo bando è stato il Mibact con una nota, riportata dall’Ansa: “Un grande intervento tecnologico, che offrirà possibilità ai visitatori di vedere non soltanto, come oggi, i sotterranei, ma di contemplare la bellezza del Colosseo dal centro dell’arena“.

L’intervento – si legge nel comunicato – consentirà di ripristinare la lettura integrale del monumento e permetterà al pubblico di comprendere appieno l’uso e la funzione di questa icona del mondo antico, anche attraverso eventi culturali di altissimo livello. La nuova arena sarà fruibile grazie a soluzioni tecnologiche e integrate che guideranno il visitatore alla scoperta dei meccanismi che regolavano la complessa macchina organizzativa degli spettacoli e dei giochi che si svolgevano“.

Le tempistiche

Le tempistiche dei lavori non sono ancora chiare. Il Mibact si augura di poter iniziare i lavori entro il 2021, ma molto dipenderà dai progetti che dovranno essere presentati entro il 1° febbraio.

Nelle prossime settimane, quindi, si conosceranno meglio i tempi di questi lavori. Il Colosseo si prepara a cambiare faccia con la ricostruzione dell’Arena. Una parte dell’Anfiteatro Flavio che potrà essere visitata molto probabilmente dal 2022, ma per avere la certezza bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo, visto che la gara deve concludersi.

Roma
Roma

Franceschini: “Un grande intervento tecnologico”

Soddisfatto il ministro Franceschini. “Un grande intervento tecnologico, che offrirà la possibilità ai visitatori di vedere non soltanto, come oggi, i sotterranei, ma di contemplare la bellezza del Colosseo dal centro dell’area“, le parole del titolare dei Beni Culturali riportato da Sky Tg24.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 22-12-2020


Crolla la spesa per i regali di Natale

Cinema in lutto, è morto l’attore francese Claude Brasseur