Il sindacalista Marco Bentivogli ricoverato d’urgenza per Covid. Il coordinatore nazionale di Base Italia aveva già contratto il virus ed era guarito a novembre.

L’ex Segretario Generale della Fim Cisl Marco Bentivogli è ricoverato in ospedale a causa del Covid. Il ricovero è avvenuto nel pomeriggio del 24 dicembre per l’improvviso peggioramento delle sue condizioni di salute.

Come riferito da la Repubblica, quella di Bentivogli potrebbe essere una ricaduta o più probabilmente una re-infezione. Il sindacalista aveva già contratto il virus e aveva vinto la sua battaglia lo scorso mese di novembre.

Terapia intensiva coronavirus

Covid, ricoverato d’urgenza Marco Bentivogli

Quello di Bentivogli è uno di quei casi che in qualche modo preoccupa anche in vista del vaccino. Il sindacalista, che oggi ricopre il ruolo di coordinatore nazionale di Base Italia, aveva già contratto il virus ed era guarito nel mese di novembre. Quella di dicembre sarebbe quindi una re-infezione, molto probabilmente.

Resta da capire infatti se in occasione del primo contagio si sia effettivamente negativizzato oppure se la cura abbia semplicemente abbassato di molto la carica virale ingannando il test. Anche questa una notizia non proprio rincuorante. Nel caso in cui invece fosse guarito dal primo contagio saremmo a tutti gli effetti di fronte ad un caso di re-infezione in tempi decisamente brevi e di ingente entità.

La re-infezione potrebbe essere stata causata da un contatto ravvicinato e prolungato con un soggetto positivo. Ipotesi che potrebbe spiegare la seconda infezione.

Ambulanza
Ambulanza

Il secondo ricovero nella giornata del 24 dicembre

Ora Bentivogli si trova ricoverato presso l’ospedale Torrette di Ancona per un peggioramento delle sue condizioni di salute. Il ricovero è avvenuto nel primo pomeriggio del 24 dicembre.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
coronavirus cronaca economia marco bentivogli

ultimo aggiornamento: 25-12-2020


25 dicembre 1914, la tregua di Natale: tedeschi e britannici interrompono le ostilità

Coronavirus, il viaggio ‘segreto’ del vaccino Pfizer verso l’Italia