Un “beef” tra due artisti sembra essere diventato molto più serio: il rapper è stato accoltellato nella notte a Bergamo.

Le liti tra rapper, in America, sono sempre state parte importante della scena rap. Il beef storico tra Notorious Big e Tupac, che ha portato alla morte di entrambi i leggendari rapper statunitensi, è stato uno dei momenti più importanti della musica, negli ultimi 30 anni. Ebbene, anche in Italia – sebbene con minor rilevanza mediatica – accadono questi fatti: il rapper Simba La Rue, che ha avuto un contenzioso con il rapper Touchè, è stato accoltellato nella notte a Treviolo, nel bergamasco.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La storia

A 20 anni, Simba La Rue è uno dei volti noti più promettenti del panorama rap italiano. Le sue canzoni spopolano su YouTube e Spotify, con numeri da big. Ebbene, la credibilità di strada, pilastro del genere rap, è importante per Simba. Tanto che, nel momento in cui ha avuto un contenzioso con il rapper Touchè – si parla di sequestro di persona – il rapper non si è nascosto. Da ciò, nella notte di ieri, il rapper è stato accoltellato a Treviolo, provincia di Bergamo.

Omicidio pistola
Criminale

L’agguato

Mohamed Lamine Saida, in arte Simba La Rue, stava accompagnando la ragazza a casa, a Treviolo. Un giovane armato di coltello lo avrebbe accoltellato, in quello che sembra essere un vero e proprio agguato ai danni di Simba. Ricoverato all’ospedale Papa Giovanni XXIII, il rapper non è in pericolo di vita.

Chi è stato?

Si pensa che sia stato un amico di Touchè ad accoltellare Simba La Rue. Il profilo Instagram dell’amico di Touchè, @samir.pd_, è stato cancellato. Ma non prima di mandare un chiaro messaggio a Simba. “Non ho nulla contro i ragazzi di Lecco ne conosco qualcuno e mi sta simpatico. Volevi Samir e hai avuto Samir, ora fai una diretta e riprenditi in faccia: sono venuto da te con le palle quadrate, hai visto senza venti persone? Perché i problemi si risolvono faccia a faccia, non in gruppo. Ci sono stati errori da entrambi i gruppi. Ora hai pagato e la storia finisce qui.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 16-06-2022


La prima notte in cella di Martina Patti

Elena Del Pozzo uccisa dalla madre con l’aiuto di un complice?