Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi in ospedale per accertamenti. L’ex premier ha già lasciato la struttura dopo le visite.

Dopo il recente ricovero, Silvio Berlusconi è tornato in ospedale per ulteriori accertamenti. Stando a quanto ricostruito dall’Ansa, il leader di Forza Italia si è recato in ospedale nella giornata del 1 settembre ed ha lasciato la struttura dopo alcune visite programmate.

Nuovi controlli il ospedale per Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi è arrivato al San Raffaele nella mattinata del 1 settembre e ha lasciato la struttura intorno all’ora di pranzo. Stando a quanto appreso, il leader di Forza Italia si è recato in ospedale per una visita programmata. Nessun imprevisto e nessun allarme sulle condizioni di salute del Cavaliere, che ha fatto ritorno alla sua residenza ad Arcore.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

L’ultimo ricovero in ospedale

Berlusconi era stato ricoverato alla fine del mese di agosto al ritorno dalla Sardegna, dove ha trascorso le vacanze estive. Il leader di Forza Italia aveva passato la notte in ospedale e si era sottoposto ad una serie di controlli legati agli strascichi del Covid e al recupero dell’organismo dalla malattia.

Precedentemente l’ex Presidente del Consiglio era stato ricoverato dal 6 aprile fino al primo maggio, poi era tornato in ospedale a metà maggio per sottoporsi ad ulteriori accertamenti.

Le condizioni di salute di Silvio Berlusconi

Il Covid ha avuto un impatto significativo sul quadro clinico di Silvio Berlusconi, costantemente monitorato dai medici che lo seguono. Il Cavaliere ha superato la malattia ma il virus ha complicato le sue condizioni di salute.

“Per fortuna sto gradualmente migliorando. I miei medici mi hanno finalmente autorizzato a riprendere un minimo di attività, pur senza ancora uscire di casa. La prima cosa che voglio dire a voi e a tutti gli italiani è un grazie dal profondo del cuore per l’attenzione e la partecipazione che ho avvertito intorno a me in questi mesi difficili”, aveva dichiarato Berlusconi parlando delle sue condizioni di salute.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 01-09-2021


1 settembre 1969, il colonnello Gheddafi prende il potere in Libia

Presentata la Carta per i Diritti degli Anziani, Draghi: “Il Governo sosterrà la proposta”