Berlusconi, l'intervista appena uscito dall'ospedale
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Silvio Berlusconi: prima intervista dopo le dimissioni dall’ospedale

Silvio Berlusconi

L’ex premier racconta: “Sono sempre stato fiducioso. Non ho mai smesso di lavorare”

Una volta fuori dall’ospedale, l’ex premier Silvio Berlusconi ha parlato del suo ricovero di un mese e mezzo a causa della leucemia mielomonocitica cronica. Il leader di Forza Italia ha voluto ringraziare la compagna Marta Fascina, deputata del suo partito, per la cura e la dedizione dimostrate in questo difficile periodo. Ha anche espresso gratitudine per l’amicizia e l’affetto ricevuti da molte persone, anche sconosciute.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Berlusconi sulla politica: rapporti con gli alleati “eccellenti”

Il Cavaliere ha anche parlato della possibile riorganizzazione del suo partito in vista delle elezioni europee. Berlusconi ha affermato che il rinnovamento costante è parte integrante della storia di Forza Italia. Tuttavia, ha precisato che per essere credibili, devono prima rinnovarsi loro stessi, senza rottamare nessuno, poiché la classe dirigente del partito è esperta e autorevole. In ogni caso, Berlusconi ha sottolineato che continuerà a esercitare appieno le sue responsabilità di fondatore e di leader.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Per quanto riguarda i rapporti con gli alleati, Berlusconi ha dichiarato che essi sono “assolutamente eccellenti“. Tuttavia, Forza Italia ha un ruolo specifico poiché lo spazio centrista si sta espandendo. Ritiene che Matteo Renzi dica cose giuste, ma finché non sceglierà la loro metà campo, le eventuali convergenze in Parlamento resteranno occasioni sporadiche. Berlusconi ritiene che Forza Italia sia l’unico partito ad occupare quella fetta di elettorato centrista in modo coerente.

Il futuro di Forza Italia

Riguardo al futuro del partito, il leader nota “una funzione sempre più importante, perché solo noi siamo il centro liberale e cristiano“. Secondo Berlusconi, Forza Italia è stata penalizzata in termini di consenso a causa di una persecuzione giudiziaria immotivata nei confronti di Berlusconi, poi risolta con una serie di assoluzioni, ma che ha gravemente danneggiato la nostra immagine.

Anche se ciò ha danneggiato, a detta di Berlusconi, l’immagine del partito, l’ex premier ritiene che “gli italiani se ne stiano rendendo conto e che torneranno a darci una larga fiducia“.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2023 9:43

L’allerta meteo continua: le regioni interessate

nl pixel