Il presidente degli Usa svela che aveva provato ad avvertire il suo omologo ucraino di un’imminente invasione russa.

Joe Biden ha dichiarato di aver più volte ammonito il presidente ucraino Zelensky riguardo ad un’invasione russa del suo paese. Ma lui “non voleva stare a sentire” ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti durante un incontro del Partito democratico Usa a Los Angeles. Washington sapeva dell’invasione del 24 febbraio da parte di Mosca e ha tentato di avvisare – inutilmente Kiev. “Molti pensavano che esagerassi”, ha aggiunto Biden.

Ma le informazioni in possesso dell’inquilino della Casa Bianca, purtroppo, si sono rivelate reali. Gli Usa sapevano che “Putin avrebbe attraversato il confine, non c’era dubbio e Zelensky non voleva ascoltare”. I motivi per cui il presidente ucraino non ha creduto a Biden è che ha provato a calmare le acque ed evitare quello che poi si è rivelato inevitabile. Con il senno di poi Zelensky ha dichiarato che avrebbe dovuto ascoltare il presidente Usa ma quest’ultimo ha compreso i motivi di tale diniego. “Zelensky non ha voluto sentire, in molti non hanno voluto sentire”, sottolinea.

Joe Biden
Joe Biden

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Per Biden Putin vuole cancellare l’autonomia di Kiev perché Madre Russia

Biden è convinto che Putin stia cercando di cancellare l’Ucraina e la sua cultura. Per lui Kiev è la “sede della Madre Russia” e quindi starebbe tentando di convertirla nella capitale spirituale della Russia. Intanto, la presidente della Commissione Ue è a Kiev in visita accolta dal presidente ucraino per la seconda volta dall’inizio del conflitto. La situazione sul campo è critica per l’Ucraina che continua a chiedere armi da inviare al fronte. Mosca «vuole distruggere ogni città» nel Donbass ma noi «faremo di tutto per fermare i russi fin quando ci sarà l’artiglieria dei nostri partner» occidentali, ha dichiarato Zelensky.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 11-06-2022


Gay Pride Roma: Elodie si scontra con Salvini

Liliana Segre sceglie Chiara Ferragni per tenere viva la Memoria