Biden, la "proposta indecente" alla Haley e la strategia anti età
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Biden, la “proposta indecente” alla Haley e la strategia anti età

Joe Biden

Elezioni Usa 2024: Joe Biden ha un doppio piano. Arriva la “proposta indecente” a Nikki Haley e il cambio di strategia.

Donald Trump e Joe Biden hanno stravinto le primarie negli Usa nel giorno del Super Tuesday portando Nikki Haley ha fare un passo indietro nella corsa alla Casa Bianca. Anche per questa ragione, l’attuale numero uno americano ha sottolineato quella che sembra essere una vera e propria “proposta” non tanto alla donna, quanto ai suoi elettori. Non solo. Il numero uno degli States starebbe pensando anche ad un cambio di strategia per rispondere alle critiche per la sua età.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Nikki Haley
Nikki Haley

Biden, la proposta a Nikki Haley

L’ex governatrice del Sud Carolina Haley, come detto, dopo il Super Tuesday ha fatto un passo indietro e, al momento del ritiro, non ha pronunciato nel discorso di saluto un endorsement a favore di Trump, che avrebbe dirottato i suoi sostenitori su quello che a questo punto sarà sicuramente il candidato del GOP alle presidenziali del prossimo novembre. 

Proprio sulla scia di quanto accaduto, Biden ha colto la palla al balzo e, di fatto, ha fatto una “proposta indecente” agli elettori della Haley. “Donald Trump ha chiarito che non vuole i sostenitori di Nikki Haley. Voglio essere chiaro: c’è posto per loro nella mia campagna”, ha detto il presidente Usa nel discorso sullo Stato dell’Unione alla Camera dei Rappresentanti, davanti ai membri del Congresso.

Successivamente, ancora Biden si è espresso complimentandosi per il coraggio mostrato dalla donna e l’ha anche ringraziata per aver “detto la verità su Donald Trump, sul caos che lo segue sempre, sulla sua incapacità di distinguere il bene dallo sbagliato, sul suo inchinarsi davanti a Vladimir Putin”.

La strategia anti-età

Ma le parole di Biden si sono spinte anche oltre. Infatti, il numero uno degli States ha voluto sottolineare anche le critiche ricevute per la sua età e le gaffe dovute ad essa. In tal senso, il presidente americano è passato ad un cambio di strategia andando al contrattacco: “Mi è stato detto che sono troppo vecchio. Da giovane o da vecchio, ho sempre saputo che cosa dura nel tempo. Ho conosciuto la nostra stella polare, l’idea stessa degli americani, secondo cui siamo tutti creati uguali, meritiamo di essere trattati allo stesso modo per tutta la vita. Non siamo mai stati pienamente all’altezza di quell’idea. Non ce ne siamo nemmeno mai allontanati. E non la abbandonerò ora“.

Le parole sull’età sono poi proseguite: “Cari americani, la questione per la nostra nazione non è quanto siamo vecchi. Ma quanto sono vecchie le nostre idee. Non si può guidare l’America con idee vecchie”.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2024 12:36

Conte svela i suoi piani: “Cosa farei al governo e con un voto in più del Pd”

nl pixel