Bitonto, sabato di sparatorie in strada: uccisa una passante, forse usata come scudo

Sabato di terrore a Bitonto dove ci sono stati due agguati di mafia. Il bilancio parla di una passante uccisa, e di un 20enne ferito.

chiudi

Caricamento Player...

BITONTO (BA) – Sabato di paura a Bitonto. Nella mattinata odierna nella centro della città alcuni dei sicari avevano nel mirino Giuseppe Casadibari, ventenne con precedenti di droga. Nell’agguato, però, è rimasta uccisa Anna Rosa Tarantino. La passante di 84 anni stava andando a messa ma la sua passeggiata è terminata prima. Secondo quanto riferiscono gli inquirenti, la donna sarebbe stata usata come scudo dal ragazzo, ferito alla spalla e attualmente ricoverato in ospedale. Non c’è stato nulla da fare per l’anziana che è deceduta in ambulanza per la ferita al fianco.

La ‘guerra’ tra le mafie è continuata: sparatoria in un fortino di Conte

La paura in città, però, non è finita. La reazione del gruppo Cipriano è arrivata immediatamente e nel pomeriggio alcuni sicari hanno sparato oltre 30 colpi di pistola nel fortino dell’altro boss Domenico Conte. In questo caso non ci sono feriti ma sicuramente la paura è stata tanta.

La polizia continua ad indagare per cercare di individuare i sicari responsabili dell’omicidio della donna. Intanto in città i cittadini ora non sono più tranquilli.