Calciomercato, Kevin Prince Boateng al Monza: ritrova Berlusconi, Galliani e un ruolo da protagonista in una squadra chiamata a tornare in A.

Il Monza infiamma il calciomercato chiudendo il colpo Boateng, con l’ex Viola ed ex Milan che ritrova Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. La trattativa tra il Monza e la Fiorentina è ormai in via di definizione e già nelle prossime ore si potrebbe procedere con le firme sui documenti.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Calciomercato, Boateng al Monza

Come confermato da Sky Sport, mercoledì e giovedì Adriano Galliani ha chiuso la trattativa con la Fiorentina per il trasferimento in biancorosso di Kevin Prince Boateng, che nell’ultima stagione in Viola e poi in prestito al Besiktas ha collezionato quattro gol in 26 presenze.

Non sono note al momento le cifre dell’affare e quelle offerte al calciatore, che dovrebbe aver accettato un taglio anche consistente del salario per vestire la maglia del Monza che rappresenta sicuramente un palcoscenico interessante per tornare ad essere protagonista in un campionato decisamente competitivo.

Kevin Prince Boateng

Boateng ritrova Brocchi

Boateng a Monza troverà anche Brocchi, che ha avuto come allenatore proprio nell’ultima fase della sua esperienza in rossonero, con il tecnico che subentrò al posto di Sinisa Mihajlovic.

Le ambizioni del Monza

Il colpo Boateng conferma le ambizioni del Monza che ha costruito e sta costruendo una squadra-corazzata per centrare al primo colpo l’obiettivo promozione, possibilmente diretta. I biancorossi hanno costruito una rosa decisamente competitiva. Una rosa fatta di veterani come Boateng e Paletta, ad esempio, e di giovani prospetti in prestito da top club della massima serie, della Serie A.

Non ci sono dubbi che ad oggi il Monza sia una delle grandi favorite per la corsa alla promozione.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Kevin Prince Boateng Monza

ultimo aggiornamento: 24-09-2020


Caso Suarez, spunta anche il nome di Paratici

Caso Suarez, cosa dicono nelle intercettazioni: ‘La Juve ha fretta’, ‘Con lui vinciamo la Champions’