Bollo auto, condono per le cartelle fino a mille euro

Bollo auto, condono per le cartelle fino a 1.000 euro

Le tasse sull’auto nella pace fiscale. Sul bollo auto condono per le cartelle fino a 1000 euro. Risolto il nodo con le regioni.

È ufficiale il condono per le cartelle sul bollo auto non pagato nell’arco di tempo che va dal 2000 al 2010. Ad essere cancellate d’ufficio sono le pratiche fino a mille euro che fanno riferimento a un lasso di tempo che va dal 2000 al 2010.

Bollo auto, condono per le cartelle fino a mille euro

Anche la tassa sulle automobili entra quindi nella pace fiscale. Il provvedimento, discusso da tempo e divenuto famoso con il nome di strappa-cartelle, rientra nella pace fiscale, il cui testo è reperibile sulla Gazzetta Ufficiale .

In termini pratici si procede con la cancellazione dei debiti sul bollo auto non pagato dal 2000 al 2010. L’importo massimo consentito per lo stralcio della cartella è di 1.000 euro.

Secondo il decreto, il debito contratto deve essere inferiore ai mille euro comprensivi di interessi e sanzioni e deve fare riferimento a un lasso di tempo che va dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2010

Parcheggiare Macchina
Fonte foto: pixabay.com/it/photos/parcheggio-autos-veicoli-traffico-825371/

Il condono e gli scontri con le Regioni che gestiscono il pagamento del bollo

L’annullamento del debito fino alla cifra stabilita è automatico ma il problema è legato al fatto che il bollo auto è gestito dalle Regioni, alcune delle quali hanno continuato a richiedere il pagamento della tassa.

Via libera del Ministero, ufficiale lo stralcio delle cartelle sulla tassa sull’auto

Il decreto è diventato ufficiale dopo il chiarimento del Ministero che ha confermato l’inserimento della tassa sulle automobili nella pace fiscale. il provvedimento era rimasto congelato per diverse settimane in quanto nel testo originale non si fa riferimento esplicito al bollo auto.

ultimo aggiornamento: 07-10-2019

X