I russi hanno bombardato un condominio e un centro ricreativo: ancora dispersi e sotto le macerie.

Il bilancio al momento è di 18 morti ma purtroppo potrebbero essere molti di più le persone che sono ancora sotto le macerie e disperse. L’esercito russo la scorsa notte ha bombardato con un aereo proveniente dal Mar Nero, precisano fonti ucraine, un condominio di nove piani vicino a Odessa e un centro ricreativo.

Tra le persone rimaste uccise dall’attacco anche 4 bambini e sono decine le persone rimaste ferite. I russi hanno lanciato i missili durante la notte verso l’1 nella città di Bilhorod-Dnistrovskyi, a 45 km a sud-ovest da Odessa e a 20 dal confine con la Moldavia. Sono ancora in corso le operazioni di soccorso per le persone rimaste sepolte dalle macerie dopo il crollo di una parte del condominio.

bombardamenti guerra ucraina
bombardamenti guerra ucraina

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Attacchi contro i civili: colpita città vicino Odessa

Non si hanno ancora informazioni certe sull’attacco ma si tratterebbe di un altro attacco contro i civili commesso dai russi. Solo pochi giorni fa un edificio civile era stato attaccato a Kremenchuk dove anche sono morte circa 20 persone. Ovviamente da Mosca sono arrivate negazioni e smentite. Il ministero della Difesa ucraino aveva affermato che l’attacco era stato deliberatamente programmato per farlo coincidere con le ore in cui il centro commerciale era più affollato. L’obiettivo russo sembrano essere proprio i civili. Il presidente Zelenskiy infatti ha dichiarato che c’erano oltre mille persone all’interno dell’edificio.

Un altro episodio era avvenuto a Kiev la scorsa settimana dove era stato colpito un altro condominio. Gli attacchi contro i civili da parte dei russi non si arrestano. Inoltre, i missili che la scorsa notte hanno colpito la città vicino Odessa sono arrivati dopo che le forze della resistenza ucraina hanno cacciato le truppe russe dall’Isola dei Serpenti. L’isolotto è strategico per l’accesso a Odessa e al Mar Nero.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 01-07-2022


Covid, aumento dei contagi: otto regioni ad alto rischio

Ex terroristi: Macron sta con l’Italia e valuta il ricorso