Champions League, Borussia Dortmund-Inter 3-2: i marcatori

Borussia-Inter, da 0-2 a 3-2, Conte sbotta e attacca la società

Champions League, Borussia Dortmund-Inter 3-2. La squadra di Conte si fa rimontare il doppio vantaggio.

Borussia Dortmund-Inter, Antonio Conte a caccia dei tre punti ma con l’undici iniziale rimaneggiato dagli infortuni. Eppure i nerazzurri partono bene, vanno in vantaggio con Lautaro Martinez e trovano il raddoppio con Vecino. Partita chiusa? Neanche per sogno. Il Borussia risorge nel secondo tempo e completa la rimonta complicando il cammino europeo dell’Inter.

Antonio Conte
Antonio Conte

Borussia Dortmund-Inter, risultato e marcatori

BORUSSIA DORTMUND-INTER 3-2

Marcatori – 6′ L. Martinez, 40′ Vecino, 50′ e 76′ Hakimi, 64′ J. Brandt

Pronti, partenza, via e l’Inter passa in vantaggio con il solito Lautaro Martinez che mette in imbarazzo la difesa giallonera andandosi a prendere un pallone sulla destra, seminando un paio di avversari in area di rigore e battendo Bürki con una staffilata sul primo palo.

Il Borussia Dortmund alza il baricentro per provare a chiudere i nerazzurri che soffrono bene e con ordine e approfittano delle praterie nella metà campo dei tedeschi. La squadra di Conte tiene bene dal punto di vista fisico e riesce a pressare alto gli avversari tenendo i tedeschi lontani dall’area di rigore.

Al 40′ contropiede da manuale dell’Inter con Brozovic che scappa nel traffico, Lautaro Martinez che pesca Candreva sulla destra con un lancio di quaranta metri, cross basso per Vecino che arriva a rimorchio, apre il piattone e fa due a zero. Il Borussia prova a reagire nel finale con una conclusione ravvicinata di Sancho che non spaventa Handanovic.

Pazza Inter, nella ripresa è rimonta Borussia

Ad inizio ripresa ritorna in partita il Borussia che trova il gol con Hakimi che con una conclusione sporca dal limite dell’area piccola finalizza una splendida azione dei tedeschi. Al sessantaquattresimo il Borussia agguanta il pari con Brandt che approfitta di una svista della retroguardia nerazzurra che perde palla su rimessa laterale, l’ex Leverkusen entra in area dalla sinistra e batte Handanovic con un piattone destro che termina nell’angolino più lontano.

Al 76′ il Borussia completa la rimonta ancora con Hakimi che fraseggia nello stretto, entra in area di rigore dalla destra e batte Handanovic con un piattone rasoterra sul primo palo.

Nel finale ultimo sussulto al minuto 89 con l’Inter vicinissima al pareggio con una bella azione conclusa da Sensi che va al tiro dal limite dei sedici metri ma senza riuscire a dare forza al suo tiro.

Antonio Conte: “Ci sarebbero troppe attenuanti e troppi alibi”

Al termine della partita un deluso Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Sky sollevando anche una velata polemica contro la società.

“È successo quello che è successo a Barcellona, anzi peggio perché oggi eravamo in vantaggio di due gol. Dispiace. Dovrei parlare sempre delle stesse cose, degli step di crescita. Faccio fatica a rimproverare i ragazzi, devo solo ringraziarli, stanno dando il massimo.

Bisogna continuare a lavorare, più di questo non possiamo fare. Bisognerebbe dire sempre le stesse cose, mi piacerebbe se venisse anche qualche dirigente a dire qualcosa. Si è programmato ma si poteva programmare molto meglio. Sono stati fatti errori importanti, non possiamo fare campionato e Champions League in queste condizioni“.

Antonio Conte
Antonio Conte

Le formazioni ufficiali

Di seguito le formazioni ufficiali di Borussia Dortmund-Inter

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Bürki; Hakimi, Akanji, Hummels, Schulz; Witsel, Weigl; Sancho, Brandt, Hazard; Götze. All. Favre

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Biraghi; Lautaro; Lukaku. All. Conte

ultimo aggiornamento: 06-11-2019

X