Ritiro Napoli, Ancelotti ritorna a Castel Volturno senza i calciatori

Napoli, Ancelotti ritorna in ritiro ma i calciatori non lo seguono. Duro comunicato della società

Scoppia il caos in casa Napoli. Ancelotti ritorna in ritiro con lo staff mentre i calciatori hanno deciso di non seguirlo. Dimissioni in vista?

NAPOLI – Il ritiro del Napoli è durato solamente qualche giorno. Dopo il pareggio contro il Salisburgo, infatti, i giocatori hanno deciso il ‘rompete le righe’ senza l’autorizzazione della società. Insigne e compagni sono usciti dal San Paolo con le proprie auto e tornati a casa non rispettando le indicazioni della dirigenza.

Decisione opposta, invece, per Carlo Ancelotti che con il suo staff è ritornato a Castel Volturno. Ma la tensione in casa azzurra continua ad essere molto elevata e un nuovo passo falso in campionato prima della sosta potrebbe portare a delle decisioni importanti. Il tecnico di Correggio sta valutando le dimissioni con De Laurentiis che si è messo subito al lavoro per trovare il sostituto in caso di decisione drastica.

Napoli, i giocatori si ribellano

I giocatori del Napoli si ribellano. Dopo il pareggio contro il Salisburgo, Insigne e compagni non hanno seguito le indicazioni del presidente De Laurentiis che ha consigliato di continuare il ritiro almeno fino alla prossima giornata di campionato. Ognuno ha preso la sua macchina per raggiungere le proprie abitazioni.

Una presa di posizione netta che molto probabilmente sarà chiarita nell’allenamento odierno. Ma la tensione resta alta nello spogliatoio e presto ci potrebbero essere dei comunicati ufficiali da parte del Napoli.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

E Ancelotti…

L’unico ad essere tornato a Castel Volturno ieri sera (martedì 5 novembre 2019) è stato Carlo Ancelotti con il suo staff. Il mister, nonostante la sua contrarietà alla decisione, ha preferito rispettare le scelte della società. Il tecnico emiliano, comunque, valuta la possibilità delle dimissioni in caso di un nuovo passo falso in campionato.

Il suo rapporto sembra essere ormai ai ferri corti con la società e il fatto di non essersi presentato in sala stampa dopo la sfida di Champions è un chiaro segnale di questa tensione.

Il comunicato del Napoli sul ritiro

Di fronte alla situazione a dir poco confusa il Napoli ha diramato un duro comunicato stampa minacciando conseguenze per i calciatori.

“La Società comunica che, con riferimento ai comportamenti posti in essere dai calciatori della propria prima squadra nella serata di ieri, martedì 5 novembre 2019, procederà a tutelare i propri diritti economici, patrimoniali, di immagine e disciplinari in ogni competente sede. Si precisa inoltre di aver affidato la responsabilità decisionale in ordine alla effettuazione di giornate di ritiro da parte della prima squadra all’allenatore della stessa Carlo Ancelotti. Infine comunica di aver determinato il silenzio stampa fino a data da definire”.

ultimo aggiornamento: 06-11-2019

X