Bruno Vespa durissimo sul caso del panettone della Ferragni: il commento in diretta tv
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Bruno Vespa durissimo sul caso del panettone della Ferragni: il commento in diretta tv

Bruno Vespa

Il caso Ferragni-Balocco sta coinvolgendo tutti. Dopo il commento di Giorgia Meloni e la replica di Fedez, ecco le parole di Bruno Vespa.

La multa dall’Antitrust, il commento di Giorgia Meloni e la replica di Fedez. Il caso Ferragni-Balocco è all’ordine del giorno e anche Bruno Vespa, in collegamento con lo studio di ‘Zona Bianca’ su Rete4, condotto da Giuseppe Brindisi, ha voluto dire la sua. Il presentatore di ‘Porta a Porta’ si è trovato a dialogare con Ginevra Bompiani, trovandosi in disaccordo su alcuni punti.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Bruno Vespa
Bruno Vespa

Bruno Vespa e il panettone della Ferragni

Nel corso di ‘Zona Bianca’, come detto, si è discusso del caso Ferragni-Balocco e delle parole di Giorgia Meloni sull’argomento dette nel corso dell’evento di Fdi a Atreju. La Bompiani si è detta dell’idea che l’intervento della Premier sull’argomento fosse inopportuno: “Manca di senso di proporzioni parlare del pandoro della Ferragni, che ce ne importa del pandoro della Ferragni? Francamente, dovrebbe essere l’ultimo dei problemi […]”.

Frasi che, però, non hanno trovato Bruno Vespa troppo in accordo: “Io di leader politici che salgono sul palco e dicono ‘madonna quante cavolate ho fatto’ ancora non ne incontro nessuno”, ha premesso il conduttore di ‘Porta a Porta’.

“Io ho sempre ammirato le capacità imprenditoriali della Ferragni, ma se l’autorità garante scopre che un’azienda, molto tempo fa, regalò 50mila euro in beneficenza, benemerita, e poi la Ferragni fa una campagna dicendo ‘se tu compri un panettone, una parte dei soldi che spendi andrà in beneficenza’ e poi questo non è vero e i soldi li intasca lei, eh beh, allora la Ferragni non ci fa una bella figura”.

Da qui anche un affondo al marito, Fedez: “Ed è inutile che il marito faccia il benaltrismo. Avrei voluto vedere se il panettone l’avesse venduto Pino Insegno che cosa sarebbe successo, la stessa valutazione da parte della professoressa Bompiani? Dubito, quindi cerchiamo di essere equilibrati”.

La Ferragni si difenderà nelle sedi competenti

Dopo la vicenda della multa dall’Antitrust, la diretta interessata, Chiara Ferragni, ha fatto sapere che si difenderà nelle “sedi competenti”. Attraverso alcune stories su Instagram, la donna ha detto: “Mi dispiace che dopo tutto l’impegno mio e della mia famiglia in questi anni sul fronte delle attività benefica, ci si ostini a vedere del negativo in un’operazione in cui tutto è stato fatto in totale buona fede”.

“[…]. Sono dispiaciuta se qualcuno possa aver frainteso la mia comunicazione”. E sulla multa: “[…]. Dal momento che ritengo ingiusta la decisione adottata nei miei confronti, la impugnerò nelle sedi competenti“.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2023 14:33

Assegno di Inclusione, via alle domande: chi può richiedere il nuovo Reddito di Cittadinanza 2024

nl pixel