Una busta con bossoli è stata inviata a Matteo Renzi in Senato. Solidarietà dalla presidente di Palazzo Madama.

ROMA – Una busta con bossoli è stata inviata a Matteo Renzi in Senato. Come riportato da La Repubblica, che cita fonti parlamentari, la missiva è arrivata in Senato nelle scorse ore. Immediata la solidarietà da parte del mondo politico e da parte di Elisabetta Casellati. La presidente di Palazzo Madama ha chiamato il leader di Italia Viva per esprimere la propria vicinanza.

Renzi: “Clima d’odio nei miei confronti”

Una busta arrivata poche ore dopo l’intervista da parte di Matteo Renzi a Il Giornale. “Sento un clima d’odio dei miei confronti, la rabbia per quello che è accaduto – aveva detto il leader di Iv, riportato dall’AdnKronosun desiderio di vendetta da parte di chi considerava il governo precedente un punto d’arrivo e, quindi, da difendere ad ogni costo. Eppure, malgrado tutti questi segnali di ostilità, io rifarei cento volte la stessa scelta. Perché l’unica bussola che perseguo è l’interesse del Paese e quell’equilibrio politico non lo salvaguardava. Per cui possono inviarmi tutte le minacce che vogliono. Queste non mi scalfiscono se penso di essere nel giusto. Io non ho paura“.

MATTEO RENZI
MATTEO RENZI

Indagini in corso

La Procura ha aperto un’indagine per accertare meglio quanto successo e risalire all’identità del mittente di questa busta. Un clima non facile per il leader di Italia Viva dopo la decisione di far cadere il governo Conte. Minacce che negli ultimi giorni si sono moltiplicate. E non si esclude l’ipotesi di una scorta per l’ex presidente del Consiglio.

I due bossoli sono stati recapitati al Senato nelle scorse ore e la condanna del gesto è arrivata da tutto il mondo della politica. La presidente del Senato, Elisabetta Casellati, ha già chiamato il leader di Italia Viva per dare la propria solidarietà.


Dpcm Draghi, il testo integrale

Parlamento Ue, il partito di Orban lascia il Ppe