Draghi sente Ursula von der Leyen: Accelerare la risposta sanitaria dell’Europa contro il Covid, soprattutto per quanto riguarda i vaccini.

Il premier Mario Draghi ha avuto una conversazione con la Presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen. I due hanno parlato, stando a quanto si apprende, di vaccini, e l’invito arrivato dal Presidente del Consiglio è quello ad accelerare l’iter sui vaccini.

Covid, Draghi sente la von der Leyen: la priorità è accelerare sui vaccini

Da Palazzo Chigi fanno sapere che nel corso del confronto telefonico, il premier Mario Draghi e la Presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen hanno parlato della risposta sanitaria dell’Ue contro il Covid concordando sul fatto che il primo obiettivo debba essere quello di accelerare la risposta europea per quanto riguarda i vaccini.

Mario Draghi
Mario Draghi

Non solo vaccini: gli altri temi affrontati durante la conversazione

Come riferito da Palazzo Chigi in una nota, Draghi e la Presidente della Commissione europea hanno parlato anche di Recovery fund e di gestione dei flussi migratori.

Per quanto riguarda l’emergenza migranti, Draghi avrebbe chiesto alla von der Leyen maggiore proporzionalità tra responsabilità e solidarietà degli Stati membri.

Von der Leyen: “Lieta di aver parlato con il Premier Draghi”

Ursula von der Leyen ha evidentemente confermato il confronto telefonico con il presidente del consiglio italiano con un breve tweet condiviso sul suo profilo ufficiale.

“Lieta di aver parlato stasera con il premier Draghi. Abbiamo discusso della cooperazione sulla produzione e consegna del vaccino. Attendiamo con impazienza il vertice globale sulla salute del G20 a maggio. E abbiamo parlato dei lavori preparatori sul piano di Recovery dell’Italia nell’ambito di Next Generation Eu”.

TAG:
coronavirus governo Draghi primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 04-03-2021


Parlamento Ue, il partito di Orban lascia il Ppe

Scuola, Bianchi: “Non tutti seduti al banco fino al 30 giugno”