Genova, intercettata busta con proiettile indirizzata a Maurizio Martina

Paura per Maurizio Martina: busta con proiettile all’ex segretario del Partito democratico. La lettera intercettata al centro di smistamento di Genova.

Busta con proiettile per Maurizio Martina. L’ex numero uno del Partito democratico era il destinatario di una busta minatoria contenente un proiettile. La missiva stata intercettata nel centro di smistamento di Genova.

Proiettile all’ex segretario del Pd Martina

La lettera, indirizzata a Maurizio Martina, conteneva un proiettile e sarebbe dovuta arrivare a Bergamo, dove abita l’ex segretario del Partito democratico.

La busta ha insospettito gli uomini del centro di smistamento postale dell’aeroporto di Genova che hanno proceduto con i controlli di rito scoprendo il proiettile contenuto all’interno.

Maurizio Martina
Maurizio Martina

La notizia confermata dallo staff di Martina

La notizia è stata lanciata da il Secolo XIX ed è stata confermata in un secondo momento anche dagli uomini dello stesso Martina.

Sul caso indagano i Carabinieri

Sul caso indagano i Carabinieri che hanno iniziato le indagini per provare a risalire al mittente della busta in questione. Non è chiaro al momento se al proiettile fosse affiancata una lettera per spiegare il movente del gesto, che non è stato rivendicato.

Alberto Pandolfo (Pd): Solidarietà a Martina

La notizia è stata prontamente commentata da Alberto Pandolfo, segretario provinciale del Partito democratico: “Si tratta di un’intimidazione che ci stupisce. Per questo dopo aver saputo dell’accaduto abbiamo immediatamente contattato Martina per esprimergli la nostra solidarietà sia umana che politica. Tutto il Partito Democratico di Genova è vicina a lui e lo ringrazia per quanto si è speso per Genova nei mesi successivi il crollo del ponte Morandi“.

ultimo aggiornamento: 29-05-2019

X